Dragon Age Wiki
Advertisement

Dialogo tra Threnn e l'Inquisitore.

Parlando con Threnn a Haven[]

(Se l'Inquisitore è un nano)

  • Threnn: Se hai lyrium da vendere, è il Comandante Cullen a gestire tutti gli acquisti.

(Se l'Inquisitore è un elfo non mago)

  • Threnn: Se sei qui per pulire, Hess ti darà un secchio e una scopa. E dimmi se qualcuno ti chiama "orecchie a punta".

(Se l'Inquisitore è un umano non mago)

  • Threnn: No, madama/mio signore. Non so dove siano gli altri nobili. Vi consiglio di parlare con l'Ambasciatrice Montilyet.

(Se l'Inquisitore è un qunari non mago)

  • Threnn: Non sapevo che i mercenari bovini di Leliana fossero ancora qui. Beh, se vuoi nuovo equipaggiamento dovrai pagarlo.

(Se l'Inquisitore è un mago)

  • Threnn: I maghi del Circolo che vogliono unirsi a noi devono rivolgersi a Cullen o Cassandra. Eretici inclusi, suppongo.

Proseguendo la conversazione

  • Threnn: Oh. Siete voi. Threnn, quartiermastro dell'Inquisizione. Faccio il possibile per portare rifornimenti in questo macello. Se doveste imbattervi nei materiali che mi vengono richiesti, vi chiedo gentilmente di portarmeli.

───────

(Gli approvvigionamenti...)

  • Inquisitore: Siete voi a occuparvi degli approvvigionamenti per l'Inquisizione?
  • Threnn: Cerco di mandare avanti la baracca con quello che abbiamo, ma non siamo un vero esercito. Siamo a corto di materiali, perciò ho stilato un elenco con tutto ciò di cui abbiamo immediato bisogno. Ecco, guardate. Trovate del ferro e un luogo per ottenere legna, così Harritt potrà produrre armi migliori per le nostre truppe.
Nota: Questa opzione di dialogo concede la Formula: Armi dell'Inquisizione

(E gli ordini speciali?)

  • Inquisitore: Se ottengo dei materiali per un ordine speciale, devo consegnare tutto a voi?
  • Threnn: Vi basterà portarli lì. Uno dei miei prenderà i materiali o annoterà ciò che avete trovato.

(Di cosa vi occupate?)

  • Inquisitore: Qual è il vostro compito?
  • Threnn: Mi assicuro che le truppe dell'Inquisizione abbiano cibo nello stomaco e ferro tra le mani. Sono entrambi essenziali. Per molti siamo degli eroi sempre in marcia per combattere i demoni. In fondo anche gli eroi devono scavare latrine come chiunque altro.

───────

(Come siete finita qui?)

  • Inquisitore: Come avete fatto a diventare quartiermastro dell'Inquisizione?
  • Threnn: Ero in servizio nel Ferelden agli ordini di Teyrn Loghain Mac Tir. Il miglior comandante mai esistito al mondo. Però quando a Denerim gli hanno dato tutti addosso, i suoi ammiratori hanno dovuto cambiare aria.

Se Anora è diventata regina

  • Threnn: Così la Regina Anora ha offerto i miei servigi all'Inquisizione. È stato un atto generoso: sapeva del mio sostegno a suo padre e mi ha evitato parecchie magagne politiche.

Se Anora NON è diventata regina

  • Threnn: Così Re Alistair ha offerto i miei servigi all'Inquisizione, presumo per sbarazzarsi di me.

(1. Ammiro la vostra lealtà.)

  • Inquisitore: La vostra lealtà all'uomo che servivate è ammirevole, quartiermastro.
  • Threnn: Grazie. Molta gente crede di sapere cos'è successo a Ostagar... ma io ero lì. Teyrn Loghain non tradì il suo sovrano. Se avesse portato i rinforzi, i prole oscura avrebbero ucciso tutti quanti. Agì in quel modo soltanto per salvare la nostra nazione... e noi l'abbiamo tradito. (La conversazione prosegue)

(2. Sfido che siete impopolare...)

  • Inquisitore: Con il carattere che vi ritrovate, immagino che a Denerim aveste molti nemici.
  • Threnn: Certa gente non vuole sapere la verità. Io ero a Ostagar. So cosa accadde veramente. (La conversazione prosegue)

(3. Loghain è un traditore.)

  • Inquisitore: Loghain Mac Tir tradì i Custodi Grigi e il suo sovrano.
  • Threnn: Voi eravate a Ostagar? Io sì. (La conversazione prosegue)

La conversazione prosegue

  • Threnn: Re Cailan attese troppo a lungo e i Custodi Grigi diedero il segnale quando era ormai troppo tardi. Seguire il piano originario sarebbe stato un suicidio! Teyrn Loghain prese la decisione giusta. Io... Scusatemi. Sorella Leliana mi aveva detto di non tornare sull'argomento. Lasciamo perdere.

(4. Ora Loghain è un Custode.)

  • Inquisitore: So che Loghain si è unito ai Custodi Grigi dopo la fine del Flagello.
  • Threnn: Sì. Hanno avuto la "clemenza" di inserirlo nell'ordine gli imputavano di aver tradito. Con lui, il Ferelden sarebbe diventato una potenza. Invece deve vivere in esilio, a combattere la Prole Oscura fino all'ultimo dei suoi giorni.
Nota: Questa serie di dialoghi sblocca la Voce del Codice: Un trattato sul quinto Flagello, Vol. I

───────

(Arrivederci.)

  • Inquisitore: Saluti.
  • Threnn: Che il Creatore vi accompagni.

───────

  • Threnn: Posso esservi d'aiuto?

───────

  • Threnn: Ben fatto con quelle scorte. I fabbri le useranno per produrre equipaggiamento di migliore qualità per le truppe. Per voi conta poco, ma le nostre reclute avranno qualche speranza in più contro il prossimo mostro che sbucherà da uno squarcio.
Nota: Questo dialogo concede il Preparato curativo

Skyhold (condizionale)[]

  • Threnn: A Haven mi avete salvato la vita. Ora avete molte più risorse. Se le cose devono cambiare, così sia.
  • Threnn: Sono andata a porgere i miei omaggi al Custode Loghain. Mi ha riconosciuta. Si è perfino ricordato il mio nome. Il miglior comandante mai esistito al mondo.
Advertisement