Dragon Age Wiki
Advertisement

Rook è il personaggio giocante protagonista di Dragon Age: The Veilguard.

Coinvolgimento[]


Questa sezione contiene spoiler per:
Dragon Age: The Veilguard.
Clicca per rivelare.

Rook si unisce a Varric Tethras a Minrathous per rintracciare Neve Gallus, un'investigatrice locale e membro dei Draghi Ombra, allo scopo di ricevere assistenza nel localizzare Solas e impedirgli di abbattere il Velo. Non molto tempo dopo essere sceso in strada, Solas inizia il suo rituale nella Foresta di Arlathan, causando interruzioni nel Velo che consentono ai demoni di riversarsi nella città dall'Oblio. Varric e Rook trovano Lace Harding che salva un civile dagli attacchi dei demoni. Insieme, i tre combattono i demoni mentre seguono Neve, scoprendo alla fine che si è lasciata prendere dai cultisti venatori e si era liberata quando i demoni hanno iniziato ad assaltare la città. Si unisce a Rook e ai loro alleati nel trovare l'Eluvian di Solas e usarlo per recarsi al suo sito rituale nella Foresta di Arlathan. Quando arrivano nei pressi del rituale, Varric affronta Solas nel tentativo di distoglierlo dalle sue ambizioni. Rook, Harding e Neve respingono i demoni finché Rook non suggerisce di interrompere il rituale mentre Varric distrae Solas. Nonostante gli avvertimenti di Neve sulle potenziali conseguenze derivanti da una tale interruzione, Rook decide di prendere di mira i supporti che sostengono una grande statua elfica nell'area rituale, distruggendo gran parte del sito e distogliendo l'attenzione di Solas dal rituale. L'interruzione consente inavvertitamente a due divinità elfiche, Ghilan'nain ed Elgar'nan, di sfuggire alla loro prigionia mentre intrappolano Solas nell'Oblio. Nel trambusto, parte del sangue di Rook interagisce con il rituale, collegando permanentemente Rook all'Oblio.

Rook e gli alleati si risvegliano al Faro, una base nell'Oblio un tempo utilizzata da Solas. Il gruppo decide di tornare nella Foresta di Arlathan dove vengono salvati da un assalto demoniaco da Strife e Irelin, due Acrobati del Velo che avevano precedentemente unito le forze con Varric e Harding per proteggere un artefatto noto come la pietra crucius da Solas e dai venatori, sebbene Solas avesse già recuperato la pietra prima che potessero localizzarla. Strife e Irelin stanno cercando la collega Acrobata del Velo Bellara Lutara e alla fine la trovano con l'aiuto di Rook. Rook e gli alleati incontrano dei prole oscura, una sorpresa per Bellara che nota che la Prole Oscura di solito non appare ad Arlathan poiché le Vie Profonde da cui emergono non sono vicine alla foresta. Bellara nota anche che il gruppo si trova all'interno di una Veil Bubble[traduzione mancante ( v  d  m ) ] e li aiuta a fuggire individuando e attivando un artefatto chiamato "Nadas Dirthalen" (che significa "l'inevitabilità della conoscenza" in elfico). L'artefatto viene distrutto durante il processo, ma solo dopo aver rivelato di ospitare un Archive Spirit[traduzione mancante ( v  d  m ) ]. Il gruppo decide di tornare all'accampamento dell'Acrobata del Velo dove Bellara intende riparare il Nadas Dirthalen.[2]

Creazione del personaggio[]

La creazione del personaggio è divisa in cinque categorie: stirpe, aspetto, classe, fazione e stile di gioco, ciascuna con una serie di sottocategorie.

Stirpe[]

Ci sono quattro razze giocabili tra cui scegliere: umani, elfi, nani e qunari.

Aspetto[]

L'aspetto del personaggio sembra essere completamente personalizzabile, con più opzioni rispetto ai giochi precedenti. Ora ci sono cursori del corpo tra i tipi di corpo così come cursori individuali per parti del corpo specifiche. Lo strumento di creazione del personaggio può essere visualizzato in qualsiasi momento in quattro diverse scene di illuminazione per riflettere l'aspetto del personaggio in varie condizioni di illuminazione, inclusa la tonalità viola di The Veilguard, una giornata tropicale luminosa e soleggiata e una notte gotica. Lo specchio della trasformazione, che si trova nell'hub principale di gioco, permette di modificare l'aspetto del personaggio in qualsiasi momento dopo essere usciti dalla creazione del personaggio.[3]

Ogni razza ha un aspetto preimpostato per le persone che desiderano utilizzarli.

Testa e corpo hanno delle preimpostazioni che possono essere selezionate singolarmente e personalizzate a piacimento con 40 diverse carnagioni che includono tonalità della pelle liscia, ruvida, giovane e lentigginosa, tonalità della pelle che vanno dal freddo al neutro al caldo, con la possibilità di aggiungere sfumature alle tonalità della pelle e con un cursore per la melanina. È presente un cursore per la vitiligine, con la possibilità di regolarne l'intensità e la quantità, e cursori per fronte, sopracciglia, guance, mascella, mento, laringe e cuoio capelluto. Gli indumenti intimi sono selezionabili, compresa la nudità.[3]

È possibile regolare l'altezza, la larghezza delle spalle, le dimensioni del torace, le dimensioni dei glutei e del rigonfiamento, la larghezza dei fianchi, il sangue negli occhi, quanto sono visibili la cataratta, il colore della sclera, l'inclinazione del naso, la grandezza del ponte, la dimensione delle narici e della punta del naso. Sono presenti cursori per la bocca e le orecchie di Rook. Per le orecchie è possibile regolare fattori come l'asimmetria, la profondità, la rotazione e la dimensione del lobo dell'orecchio. Il trucco fonde stili moderni con la fantasia di Dragon Age in una trentina di opzioni, tra cui intensità dell'eyeliner, colore, glitter, ombretto, labbra e fard.[3]

Tatuaggi, cicatrici e vernici rientrano tra le opzioni personalizzabili, e sono culturalmente rilevanti per alcune stirpi ad esempio con la presenza di tatuaggi unici per gli elfi. I tatuaggi possono essere aggiunti al viso, al corpo, alle braccia e alle gambe di Rook con la possibilità di regolare cose come l'intensità.[3]

La personalizzazione dei capelli è maggiore rispetto ai giochi precedenti e adesso è possibile tingere i capelli.[3]

Sembrano esserci delle personalizzazioni specifiche legate alle peculiarità delle razze. Per i qunari ad esempio è possibile selezionare il tipo e il materiale del corno, con una quarantina di opzioni tra cui scegliere.[3] Per i nani c'è apparentemente una personalizzazione più realistica delle barbe.[4]

Ci sono quattro voci tra cui scegliere: due femminili e due maschili. C'è anche un modificatore del tono che consente di personalizzare ulteriormente la voce di Rook.[3]

Pronome[]

Il pronome può essere scelto indipendentemente dal genere di Rook.[5] I pronomi disponibili includono lei/le, lui/gli e loro/li.[4]

Classe[]

Ritornano le tre classi standard: guerriera, ladra e maga. Ciascuna ha tre specializzazioni apparentemente disponibili al momento della creazione del personaggio.[1]

Specializzazione[]

Articolo principale: Specializzazioni (The Veilguard)

Sono disponibili tre specializzazioni per classe. Sebbene le specializzazioni possano essere visualizzate in anteprima durante la creazione del personaggio, non sono disponibili all'inizio del gioco. La specializzazione si sbloccherà man mano che si avanza nel gioco.[5] Ogni specializzazione è associata a una delle sei fazioni iniziali.

Guerriero[5][6]

  • Reaper [traduzione mancante ( v  d  m ) ]: usa le lame notturne per rubare la salute ai nemici, rischiando la morte per acquisire abilità soprannaturali.
  • Slayer [traduzione mancante ( v  d  m ) ]: utilizza armi a due mani per attacchi semplici ma potenti che hanno un danno maggiore.
  • Campione: utilizza armi e scudi, concentrandosi sulla difesa tattica e sui colpi dei nemici.

Ladro[5][6]

  • Duelist [traduzione mancante ( v  d  m ) ]: utilizza due lame per attacchi rapidi e ha il movimento più veloce tra le specializzazioni del ladro, concentrandosi su schivate e parate.
  • Saboteur [traduzione mancante ( v  d  m ) ]: usa trappole e stratagemmi per cambiare le sorti della battaglia.
  • Veil Ranger [traduzione mancante ( v  d  m ) ]: utilizza uno stile di combattimento esclusivamente a distanza per colpire i nemici da lontano con un arco.

Mago[5][6][nota 1]

  • Death Caller [traduzione mancante ( v  d  m ) ]: usa la magia negromantica.
  • Spellblade [traduzione mancante ( v  d  m ) ]: usa attacchi in mischia infusi di magia.
  • Evoker [traduzione mancante ( v  d  m ) ]: usa la magia elementale del fuoco, del ghiaccio e del fulmine.

Fazione[]

Articolo principale: Fazioni (The Veilguard)

La fazione di Rook può essere scelta in fase di creazione del personaggio. Ci sono sei fazioni tra cui scegliere.

  • Acrobati del Velo: Dediti all'esplorazione di antiche rovine elfiche. Accolgono chiunque abbia abbastanza coraggio da affrontare la magia di Arlathan che deforma la realtà.
  • Corvi di Antiva: Coltelli veloci nell'oscurità, questi assassini spietati sono rispettati e temuti per proteggere Antiva nell'ombra.
  • Custodi Grigi: Un antico ordine che affronta la Prole Oscura e i mostri. I Custodi si sottopongono a riti segreti che conferiscono loro poteri soprannaturali.
  • Draghi Ombra: Un gruppo di resistenza che si oppone ai reggenti corrotti e alla schiavitù nel Tevinter. I Draghi vogliono giustizia per tutti.
  • Osservatorio del Lamento: Un ordine negromantico d'élite che si occupa della tentacolare Grande Necropoli di Nevarra, dove i non morti camminano e gli spiriti dimorano.
  • Signori della Fortuna: Abitanti di Rivain dediti all'esplorazione, alla caccia e alla ricerca di tesori, famosi per le loro audaci imprese e per le rocambolesche fughe.

Stile di gioco[]

Lo stile di gioco consente di adattare la difficoltà del gioco alle proprie preferenze oltre alle impostazioni di difficoltà preimpostate. Ad esempio, si può scegliere di modificare la finestra temporale della parata.

Cognome[]

Il cognome di Rook non è personalizzabile, ma cambia in base alla fazione iniziale del personaggio.[4]

Nome[]

Il nome è determinato dal giocatore. C'è un generatore di nomi incluso nel creatore del personaggio per coloro che desiderano aiuto nel trovare i nomi del proprio personaggio.[4]

Note[]

  1. La Magia del Sangue non sarà una specializzazione disponibile per Rook, poiché secondo gli sviluppatori Rook ha dei motivi per evitare la magia del sangue. Tuttavia, sarà presente nel gioco insieme agli incantesimi di guarigione.[4]

Galleria[]

Riferimenti[]

Advertisement