Dragon Age Wiki
Advertisement
Spero che viviate una lunga vita, serah Hawke, poiché il vostro giudizio dinanzi al Creatore sarà severo.

Petrice è un membro della Chiesa di Kirkwall.

Background[]

Prima di unirsi alla Chiesa, Petrice era abituata a una vita molto diversa. Suo padre era Lord Durand e la famiglia si aspettava di essere pari socialmente a famiglie come i de Launcet. Di conseguenza, Petrice è cresciuta in modo protetto. I loro possedimenti a Val Royeaux furono distrutti nel 9:22 Era del Drago durante l'attacco alla Gran Cattedrale. Petrice si unì alla Chiesa qualche tempo dopo quell'evento.[1]

Coinvolgimento[]


Questa sezione contiene spoiler per:
Dragon Age II.
Clicca per rivelare.

Atto 1

Come sorella della Chiesa, Petrice viene incontrata per la prima volta nella missione Il lupo e la pecorella smarrita. Dopo che Hawke ha salvato Petrice da diversi delinquenti della città inferiore, Petrice lo assume per scortare un mago qunari fuori da Kirkwall per essere salvato dall'essere ucciso dall'Arishok. Ordina di passare per le fogne in modo da evitare di essere scoperti. Dopo aver raggiunto la fine del tunnel, Hawke si confronta con un gruppo di qunari guidati da un arvaarad, il quale dice che una scia di cadaveri qunari li ha condotti all'uscita del tunnel. Hawke si rende conto che la missione di scorta era in realtà una montatura. Petrice, sperando di porre fine alla cosiddetta riconciliazione dei qunari da parte di Kirkwall, pianificò che Hawke venisse ucciso dai qunari, e quindi facesse infuriare coloro che si opponevano alla sua presenza. Petrice suggerisce di aver scelto Hawke appositamente perché nessuno avrebbe creduto che quello di un immigrato della città inferiore sarebbe stato il genere di gruppo in grado di sopravvivere. Al termine della missione, Hawke viene ricompensato e Petrice se ne va.

Atto 2

Petrice, ora madre, viene vista di nuovo durante la missione Un'occasione mancata. Petrice impedisce ad Hawke di parlare con la Somma Sacerdotessa Elthina riguardo al presunto coinvolgimento della Chiesa nel rapimento dei diplomatici qunari. Tuttavia, fornisce a Hawke informazioni che implicano la sua ex guardia del corpo, Ser Varnell.

Se Hawke si schiera con i qunari durante Un'occasione mancata, Petrice verrà vista successivamente nella missione Seguendo il Qun. Uccide il figlio del Visconte Marlowe Dumar, Saemus Dumar, che si è convertito al Qun. Afferma che Saemus si era pentito ed era tornato dal Creatore quando fu assassinato. Petrice tenta di incastrare Hawke, ma Elthina non le crede. Dice che le sue azioni sminuiscono il Creatore e che un consiglio della Chiesa determinerà il suo destino. Tuttavia, pochi istanti dopo, Petrice viene uccisa da un arciere dei qunari, un atto di ritorsione per aver ucciso Saemus.

Se Hawke si schiera con Ser Varnell durante Un'occasione mancata, c'è un'opzione per supportare Petrice e i suoi fanatici. I qunari attaccano la chiesa di Kirkwall. Petrice sopravvive e l'omicidio di Saemus viene imputato ai qunari, ma la Somma Sacerdotessa Elthina priverà Madre Petrice del suo titolo, dicendo che ha "fallito nel mantenere la solenne dignità" della sua posizione. Dopo che Hawke lascia la chiesa, Petrice dice ad Hawke che presterà il suo aiuto quando necessario.

Atto 3

Se Petrice sopravvive agli eventi dell'Atto 2, Hawke può incontrarla nella chiesa durante l'Atto 3. Dice ad Hawke che non detiene più il titolo di madre e che sta raccogliendo sostegno per uno scisma all'interno della Chiesa.

Missioni[]

Atto 1

missioneda2missioneda2 Il lupo e la pecorella smarrita

Atto 2

missioneda2missioneda2 Un'occasione mancata
missioneda2missioneda2 Seguendo il Qun

Citazioni[]

  • "Non oserete propinarci la vostra follia qunari. Questa è la mano della Divina."
  • "Per la gloria del Creatore, gli eretici devono morire!"
  • (Durante l'Atto 3, se si è schierati con lei durante Un'occasione mancata e Seguendo il Qun) "Ognuno deve sfruttare i propri punti di forza. Il mio è la capacità di trovare persone affini. La Chiesa ha deluso molti. Un giorno saremo tutti chiamati ad agire. Uno scisma, serah Hawke. È inevitabile."

Riferimenti[]

  1. Dragon Age logo (wot) Dragon Age: The World of Thedas, vol. 2, p. 196
Advertisement