Dragon Age Wiki
Advertisement

"Sulla collina che domina le oscure acque del Lago Calenhad si erge la torre fortificata che è la sede del Circolo dei Magi. Questa torre è l'unico luogo nel Ferelden in cui i maghi possono studiare le proprie arti, insieme ai propri compagni. All'interno delle alte mura di pietra, il Circolo pratica la propria magia e istruisce gli apprendisti nel corretto uso dei loro poteri. Ma la torre del Circolo è tanto un rifugio quanto una prigione. I templari della Chiesa, sempre vigili, controllano tutti i maghi, alla costante ricerca di qualsiasi segno di corruzione. Questa gabbia dorata è l'unico mondo che conosci. Scoperto/a sensibile alla magia in tenera età, sei stato/a strappato/a alla tua famiglia e mandato/a qui come apprendista. Ora, tale apprendistato è quasi finito, e non resta altro che la prova finale: il Tormento."
 

Donato di un potere considerato pericoloso dai più, il mago ha speso la sua vita recluso in una torre remota del Circolo dei Magi per essere addestrato e controllato dai temuti templari. Ora la prova finale è alle porte: sta a lui superarla e dimostrare la sua forza, o perire nel tentativo.

Da notare che diversamente dalle altre origini, questa è basata unicamente dalla classe. Si può giocare sia l'umano che l'elfo mago; la trama sarà la stessa per entrambi, con delle differenze minori di dialoghi. Non si può giocare il Nano Mago, in quanto i Nani non possono usare la magia.

Introduzione[]

Il Circolo dei Magi esiste per proteggere i maghi dal mondo che li teme, o almeno questo è quello che viene detto ai giovani apprendisti quando vengono portati lì. In realtà, il Circolo esiste altrettanto quanto per proteggere il mondo dai maghi stessi. Vi era un tempo in cui i maghi governavano il mondo conosciuto oggi, portando in rovina i loro nemici, fino a quando non furono abbattuti. Ora vengono controllati con attenzione dai templari, cacciatori di maghi allineati con i sacerdoti della Chiesa che non esiterebbero ad abbattere qualsiasi mago al primo segno di corruzione.

Le tentazioni offerte ai maghi sono numerose. Il loro potere attira demoni su di loro dall'Oblio, demoni che tenteranno di controllare il corpo di un mago per trasformarlo in un abominio. Ciò che questi demoni non possono ottenere con la forza, a volte tenteranno attraverso l'inganno, offrendo conoscenze della magia del sangue proibita che permette a un mago di controllare le menti di altre persone e usare la vita stessa delle sue vittime per alimentare il suo potere, portandolo ad un percorso oscuro e distruttivo.

A tutti gli apprendisti viene insegnato nel Circolo dei Magi di resistere queste tentazioni, e il giorno del giudizio arriva quando devono superare la prova finale, il Tormento. Vengono dati in pasto ai lupi, ceduti a un demone per sconfiggerlo con la forza di volontà o per essere posseduti e morire per mano di un templare. Se l'apprendista si rifiuta, viene reso un adepto della Calma, tagliato da tutte le emozioni e dalla magia, così che sia impossibile essere posseduto - per il loro bene. Non ci sono altre opzioni, a parte la fuga solo per essere etichettato come un eretico, e quindi inseguito dai templari per sempre.

Benvenuto nel Circolo, e nella vita di un mago nel Thedas, dove il potere di comandare le forze della magia ha un prezzo.[1]

Trama[]

Harrowing2

"La tua magia è un dono e una maledizione." (Comandante Greagoir)

Iniziando una nuova partita con un personaggio della classe del Mago, indipendentemente dalla razza il PG (Personaggio Giocante del giocatore) si troverà nella stanza del Tormento, ricevendo avvertimenti e consigli dal Comandante dei templari Greagoir e il Primo Incantatore Irving. Cullen, un giovane templare, può essere individuato sullo sfondo.

Il PG è sul punto di sottoporsi al suo Tormento, la prova finale del suo apprendistato. Userà il lyrium per entrare nell'Oblio e affrontare un demone. Dovrà sopraffare il demone, altrimenti diventerà un abominio e sarà ucciso dai templari.

Percorso[]

Il Tormento[]

L'apprendistato è finito. Il PG viene spedito nell'Oblio a sconfiggere un demone, per prevalere o morire.

Un Mago del Circolo[]

Svegliandosi dopo il Tormento, l'amico del PG Jowan gli dice che il Primo Incantatore Irving richiede la sua presenza. Nell'ufficio di Irving il PG viene formalmente accolto nel Circolo e presentato a Duncan, uno dei fantomatici Custodi Grigi.

Legato al sangue e alla magia[]

Jowan blocca il PG appena lascia Duncan, e chiede il suo aiuto. Gli introduce il suo amore, Lily, che ha fatto una scoperta alquanto inquietante. Vogliono l'aiuto del PG per introdursi nei sotterranei della Torre e distruggere il filatterio di Jowan, così che possa fuggire dalla Torre senza essere seguito.

Magazzini infestati[]

L'Incantatrice Anziana Leorah è stata di cattivo umore tutto il giorno. Forse il PG può autarla e ricevere in cambio un favore? (questa missione è completamente opzionale se si riesce a trovare un altro incantatore anziano ad aiutare a completare la missione Legato al sangue e alla magia.)

Risultato[]

Trofeo obiettivo "Tormentato"

Jowan e Lily vengono confrontati non appena tornano nelle Stanze degli Apprendisti, e Jowan fugge usando la proibita magia del sangue. Duncan recluta il Mago PG per unirsi ai Custodi Grigi, possibilmente facendogli evitare una punizione dipendentemente dalle sue azioni fino a questo punto, e lascia la torre per viaggiare verso Ostagar. Se non è stato sbloccato in precedenza con un'altra partita, arrivando a Ostagar si verrà premiati con l'obiettivo Tormentato.

Personaggi[]

  • Cullen: Un giovane templare che assiste al Tormento del Mago Custode, e che appare più tardi durante la campagna sempre tra le mura della Torre. Prova sentimenti romantici per una Custode femmina maga, che sia elfa o umana. Appare anche nella serie di quest de Il Circolo spezzato.
  • Duncan: Il Comandante dei Custodi del Ferelden.
  • Eadric: Un'apprendista mago elfo che fa ricerche sul suo retaggio.
  • Eleni Zinovia: Una donna/statua pietrificata custodita nei sotterranei della torre.
  • Primo Incantatore Irving: Il primo incantatore della Torre del Circolo del Ferelden.
  • Jowan (compagno temporaneo): Un mago apprendista e migliore amico del Custode Mago.
  • Keili: Un'apprendista maga preoccupata e profondamente religiosa.
  • Comandante Greagoir: Leader dell'ordine dei templari della Roccaforte Kinloch.
  • Lily (compagno temporaneo): Un'iniziata della Chiesa che è coinvolta con Jowan.
  • Topo (compagno temporaneo): Un essere incontrato nell'Oblio che dichiara di essere un'apprendista mancato.
  • Niall: Un mago della Confraternita degli Eremiti visto conversare con l'incantatore anziano Torrin.
  • Owain: L'adepto della Calma che gestisce il magazzino degli oggetti magici. Ricompare nell'origine del Mago nella serie di quest Il Circolo spezzato.
  • Incantatrice Anziana Leorah: Una maga incaricata del laboratorio e del magazzino nelle caverne.
  • Incantatore Anziano Sweeney: Un anziano mago, probabilmente senile, con storie da raccontare della Torre del Circolo.
  • Incantatore Anziano Torrin: Un vecchio mago che discuterà delle Confraternite dei maghi con Niall e il Custode.
  • Spirito del Valore: Uno spirito benevolo dell'Oblio che offrirà al Custode un bastone da usare durante il Tormento.
  • Bran: un templare a guardia dei portoni principali della Torre.

Statistiche iniziali[]

Cg ico origine mago

In aggiunta a quelle selezionate dal giocatore nella creazione del personaggio, un Custode Mago inizia automaticamente con le seguenti:

Abilità[]

Stratega   Erborista

Incantesimi[]

Arcano Quadrello arcano

Equipaggiamento[]

Vestiti Tunica dell'apprendista
Armatura Stivali di cuoio

Oggetti[]

Oggetti di trama:

  • Verga del fuoco
  • Modulo di richiesta per la verga del fuoco
  • Modulo di richiesta per la verga del fuoco firmato
  • Chiave del magazzino del laboratorio

L'Oblio:

  • Bastone del valore
  • Globo di luce scintillante

Torre del Circolo:

  • Tunica del mago
  • Bastone magico
  • Anello dello studio

Magazzino:

  • Falcata dell'Oblio
  • Amuleto dello spirito
  • Talismano delle acque calme

Sotterraneo:

  • Amuleto dell'apprendista
  • Bastone di legno annerito
  • Cintura dell'effimero

Nota: I bottini randomici durante questa origine includono anche oggetti dalla lista dei tesori del Circolo dei Magi.

Voci del Codice[]

Note[]

  • Se il mago è un umano, sua madre è Revka Amell, un membro di quella che un tempo era la nobile famiglia Amell di Kirkwall, è quindi cugino/a di Hawke.
    • Un dialogo in Dragon Age II implica che il Mago Umano ha fratelli, in quanto Leandra afferma che lei o lui è solo "uno dei cugini figli di Revka". World of Thedas Vol. 2 conferma che Amell è uno di cinque fratelli, tutti maghi. Siccome la loro famiglia proviene originariamente da Kirkwall, i fratelli del Mago Amell si trovano probabilmente nei Circoli dei Liberi Confini.
  • Se il Mago è un elfo, il suo background è molto più ambiguo. Attraverso un dialogo con Eadric, Surana può chiarire la sua storia precedente al Circolo dei Magi. Ma al di fuori di questo non si conosce nulla della famiglia Surana.
    • Potenziali risposte includono la provenienza del Mago Elfo, quale sia l'enclave elfica di Denerim, Lothering, oppure il Mago Elfo può dire che non ha memoria del suo luogo di provenienza, al che Eadric afferma che i templari devono averlo portato via ad un'età molto giovane.
  • Se il Custode è umano, non vi è alcuna indicazione che un Surana sia presente nel Circolo, e se il Custode è elfo, a sua volta non vi è alcuna indicazione che un Amell esista. Questo va in contrasto con le altre origini, dove è lasciato implicito che tutti i potenziali Custodi sono esistiti e hanno vissuto gli stessi eventi senza l'intervento di Duncan.

Curiosità[]

  • In Dragon Age II, quando Hawke parla con il Capitano dei templari Cullen, Cullen farà un'osservazione sul nuovo ruolo di Hawke come rampollo della famiglia Amell, e accennerà anche del suo rapporto con il Custode (se il Custode umano era una femmina, farà un commento sulla cotta che ha avuto un tempo per questa "donna eccezionale").
  • L'Origine del Mago fu scritto da Sheryl Chee.[2]

Bug[]

  • Durante il Tormento, se si ottiene il bastone e si parla con l'Orso Topo, urlerà prematuramente fuori contesto, "E poi c'è uno spirito colmo di rabbia". Poi, non appena si raggiunge effettivamente lo spirito della rabbia, avvierà una conversazione casuale, di nuovo, alquanto fuori contesto.
  • Parlando con Niall nelle Stanze dei Maghi Anziani, la camera si focalizza stranamente su un Torrin in silenzio mentre Niall parla. Inoltre, se non si chiede a Niall degli eretici la prima volta che si parla con lui, quell'opzione potrebbe non apparire nuovamente ad una nuova conversazione.
  • Se si parla con l'elfo seduto Eadric nelle Stanze dei Maghi Anziani, dopo la conversazione non si troverà più seduto sulla sedia, ma si troverà invece seduto per aria.
  • E' possibile che il Modulo di richiesta per la verga del fuoco firmato non verrà rimosso dagli oggetti di trama una volta ceduto a Owain. Questo può essere evitato salvando e quindi ricaricando il salvataggio dopo aver ottenuto la verga firmata, ma questo prima di darla a Owain.
  • L'Incantatore Sweeney si comporterà come se avesse firmato lui il Modulo di richiesta per la verga del fuoco anche se l'ha fatto qualcun altro.
  • Quando Greagoir e Irving confrontano il giocatore, Jowan e Lily, nel momento in cui lasciano il sotterraneo, se il giocatore ha lavorato sotto copertura per Irving, Irving dirà a Greagoir che il giocatore stava seguendo i suoi ordini. Se il Mago è femmina, Jowan realizza che è stato tradito e la maledice, ma in conversazioni future dimenticherà di essere stato tradito. Mentre se il Mago è maschio, quell'intero pezzo di dialogo viene semplicemente saltato.
  • Durante l'ultimo pezzo di scena, dopo che Jowan fugge, i templari porteranno via Lily ad Aeonar. Si vedrà Lily camminare via, ma durante la conversazione tra Irving, Greagoir e il Custode, si può notare ancora Lily con la coda dell'occhio immobile in un angolo.

References[]

Advertisement