Dragon Age Wiki
Advertisement

Murdock è il sindaco del villaggio di Redcliffe, ed è a capo della milizia locale organizzata contro i non morti.

Coinvolgimento


Questa sezione contiene spoiler per:
Dragon Age: Origins.
Clicca per rivelare.

Murdock insieme a Bann Teagan si preoccupa dell'incolumità del villaggio da quando hanno cominciato a subire attacchi ogni notte da parte dei non-morti. Sotto gli ordini di Bann Teagan, al Custode viene lasciato il compito di rafforzare le difese del villaggio, per aiutare in questa situazione critica.

Murdock chiederà al Custode di fare due cose per prepararsi alla battaglia imminente:

  • Convincere Owen il fabbro a riparare le armature della milizia.
  • Convincere Dwyn il nano a combattere con la milizia.

Con un po' di persuasione è possibile aumentare il morale della milizia parlando con Murdock, e tenere sotto controllo man mano l'umore dei soldati semplicemente interagendo con lui. Dopo aver completato le richieste principali, Murdock guiderà il Custode da Ser Perth per una richiesta aggiuntiva.

Dopo aver difeso con successo il Villaggio, se Murdock non dovesse sopravvivere allo scontro, la venerata madre dirà qualche parola in suo onore per il "caduto". Se invece sopravvive alla notte, lo si troverà nello stesso punto del primo incontro, e il Custode potrà chiacchierare con lui. Egli sosterrà di nutrire speranze per il futuro di Redcliffe, e gli si potrà chiedere di unirsi all'esercito del Custode, tuttavia lui rifiuterà sempre.

Se il Custode si rifiuta di difendere il Villaggio, Murdock apparirà più tardi all'interno del Castello come un non-morto.
Advertisement