FANDOM


La Chiesa è la religione dominante nel Thedas. E' basata sul Canto della Luce, una serie di dottrine scritte da Andraste, la profetessa del Creatore, e fu fondata da Kordillus Drakon, il primo imperatore di Orlais. I seguaci della Chiesa sono generalmente conosciuti come Andrastiani.

L'obiettivo della Chiesa è di diffondere il Canto della Luce in tutti gli angoli del mondo e a tutte le razze. Dal punto di vista della Chiesa, coloro che non sono umani hanno bisogno di essere salvati, essi si sono allontanati più degli umani dalla grazia del Creatore - e questo ha portato molti umani a sentirsi superiori rispetto alle altre razze. Non vi sono Andrastiani riconosciuti tra i Qunari. Gli elfi hanno venerato, e in diversi casi venerano ancora, il pantheon elfico, mentre i nani venerano la Pietra. Una volta che tutte le persone accetteranno il Canto e praticheranno i suoi insegnamenti, il Creatore ritornerà e riporterà il mondo alla sua gloria perduta. Per questo, la religione Andrastiana nel Thedas può essere descritta come deista in quanto il Creatore ha abbandonato il mondo, e non ascolterà alcuna preghiera né compirà alcuna funzione finché il suo favore non viene riconquistato.

Il Calendario della Chiesa viene usato ovunque nel Thedas, tranne che nell'Impero Tevinter, ed è la fonte dei nomi delle Ere.

Storia

La Chiesa ha origine da uno dei numerosi culti che sono emersi sulla leggenda del martirio di Andraste.[1] Conosciuto come il Culto del Creatore, non aveva una leadership al potere[2] e i suoi seguaci venivano oppressi.[3] I sacerdoti dovevano nascondere la loro conoscenza dai magister del Tevinter, attraverso cifrari e pergamene codificate.[4] Nel -130 dell'Età Antica, i praticanti del culto riordinarono gli insegnamenti di Andraste in inni creando il Canto della Luce, e la popolarità del culto si diffuse.[5]

Il culto rimase frammentato finché non venne formalizzato nella Chiesa da Kordillus Drakon, primo Imperatore del neonato Impero di Orlais, nel -3 Età Antica. Drakon stabiliì l'Andrastianismo come religione nazionale, e lui stesso era un fervente sostenitore del Creatore. Tre anni anni più tardi, la prima Divina, Justinia I, venne ufficialmente instaurata. Il successo militare di Drakon durante il secondo Flagello espanse significativamente i confini di Orlais, e dopo poco, le terre conquistate si convertirono alla fede. Mentre queste terre si sarebbero poi liberate dal governo Orlesiano a seguito della morte di Drakon, rimase la pratica della Chiesa.

L'Accordo Nevarriano firmato nel 1:20 Era Divina, portò l'Inquisizione e i neonati Circoli dei Magi sotto l'autorità della Chiesa. L'Inquisizione si divise in due nuovi ordini: l'Ordine dei Templari, incaricati di tenere sotto controllo il Circolo e di cacciare gli apostati e i maleficar, e i Cercatori della Verità, supervisori dei templari e agenti speciali della Divina.

Gli stessi Corvi di Antiva hanno iniziato come una delle braccia della Chiesa.[6]

Durante l'Era delle Torri ci fu un dibattito all'interno della Chiesa sul fatto se Andraste fosse realmente divina. Era perlopiù da parte della Chiesa Imperiale la credenza che lei non era divina, e ciò spinse allo scisma della Chiesa, con l'eventuale fondazione della Chiesa Imperiale in quanto religione separata, proprio nel 3:87 Era delle Torri.[7]

Con così tanta influenza sul popolo, la Chiesa può esercitare una notevole pressione politica sulle classi governanti in molte aree di interesse. In momenti specifici, e in deferenza ad Andraste, la Divina può anche muoversi per dichiarare una Marcia Sacra. Queste crociate religiose hanno mobilitato interi eserciti per distruggere i nemici eretici del Creatore. La prima Marcia dopo la morte di Andraste fu contro gli elfi delle Valli.[8] Le successive quattro furono contro il Tevinter, e la più recente contro i Qunari. Anche il Tevinter prese parte all'ultima marcia.[9]

Questa sezione contiene spoiler per Dragon Age II
Con l'inizio della guerra Maghi-Templari nel 9:40 Era del Drago, la Chiesa perse il controllo sui Circoli dei Magi, sull'Ordine dei Templari e sui Cercatori della Verità a causa del Lord Cercatore Lambert che ha dichiarato nullo l'Accordo Nevarriano. Egli incolpa la Divina Justinia V per la sua interferenza con la rivolta dei maghi nella Torre Bianca.
Questa sezione contiene spoiler per Dragon Age: Inquisition
Nella fase successiva della guerra Maghi-Templari, la Divina Justinia V era riuscita a organizzare una chiacchierata pacifica tra i rappresentanti dei maghi e dei templari al Tempio delle Sacre Ceneri. Tuttavia, Corypheus si era infiltrato al conclave per usare Justinia come sacrificio rituale. Il rituale venne interrotto, e la successiva esplosione massiccia uccise la Divina, insieme alla gran parte delle Sacerdotesse degne di succederla, creando un Varco nel cielo, e provocando un'eruzione di Squarci nell'area. Fino al Varco, la Chiesa era "colei che teneva il coperchio sulla pentola del Thedas".[10] Dopo il Varco, e con nessuna Divina a guidarli, il potere della Chiesa è caduto nel caos con nessun chiaro successore.[11] Come se non bastasse, il Cancelliere Roderick ha usato la propria influenza per convincere i restanti sacerdoti a denunciare pubblicamente la riformata Inquisizione, chiamandoli eretici per aver dato rifugio all'unico sopravvissuto dell'attacco al conclave, l'Inquisitore, soprannominato l'Araldo di Andraste.

L'Inquisitore ha viaggiato a Val Royeaux su consiglio di Madre Giselle per parlare con i sacerdoti e dar loro motivazioni per dubitare la loro denuncia, in quanto la forza dell'opposizione era nelle loro unità. Ma la Chiesa venne ulteriormente umiliata quando il Lord Cercatore Lucius Corin ha rifiutato di riportare i templari nel loro "gregge".

Mentre l'Inquisizione guadagna sempre più fama, la Chiesa aveva iniziato a contattare l'Inquisizione per le Mani dell'ultima Divina, Cassandra Pentaghast e Leliana, come potenziali candidate per il titolo di Divina.

Nel 9:42 Era del Drago, venne eletta la Divina Victoria per guidare la Chiesa e vennero istituite riforme contestate.

Insegnamenti

La fede della Chiesa ha radici in quattro principi fondamentali[12]:

  • La magia è un'influenza corrotta nel mondo.
  • Il peccato di orgoglio dell'umanità ha distrutto la Città Dorata e ha creato la prole oscura, la reincarnazione di quel peccato.
  • Andraste era la moglie del Creatore, una profetessa e martire il cui ultimo sacrificio deve essere ricordato e onorato.
  • L'umanità ha peccato e perciò deve cercare una forma di penitenza per guadagnare il perdono del Creatore. Quando tutte le persone si uniranno per dare lode al Creatore, egli ritornerà sul mondo e lo renderà un paradiso.

Fino al ritorno del Creatore, i fedeli credono che egli osservi, che sia un paziente osservatore, più che un dio assente. Non credono che il Creatore faccia miracoli a proprio nome, ma che piangerà per le sofferenze di coloro che non lo meritano. L'interpretazione della Chiesa sugli insegnamenti di Andraste enfatizzano la morte, il senso di colpa, e la differenza tra razze e sessi.[13]

Simboli

Il sole rappresenta l'obiettivo fondamentale della Chiesa: se tutte le terre sotto il sole fanno sentire le proprie voci nel Canto, allora l'occhio del Creatore tornerà dai suoi figli.[14]

Santuario Suledin

Un Santuario nella Fortezza di Suledin che raffigura un sole e una stilizzata Andraste.

Il fuoco è un simbolo di purezza nella Chiesa, seguendo l'esempio di Andraste, che venne pulita dai suoi peccati mentre bruciava sul rogo. Ciasun tempio mantiene un braciere acceso con una fiamma eterna in sua memoria; il più famoso è il Sacro Braciere alla Gran Cattedrale di Val Royeaux. I membri della Chiesa potrebbero anche bruciarsi come rituale, passando la propria mano sulla fiamma o bruciando un foglio con su scritti i propri peccati. In casi estremi, il fedele potrebbe anche marchiarsi o auto-immolarsi.[15]

Gerarchia della Chiesa

L'attuale sacerdozio della Chiesa è fatto interamente di donne umane, in quanto la dottrina ufficiale della Chiesa stabilisce che elfi e nani sono più lontani dal Creatore rispetto all'umanità, e che gli uomini sono più esposti alla rabbia o alla passione.[16] Al vertice della Chiesa c'è la Divina, che dalla sua posizione guida la Gran Cattedrale di Val Royeaux. Sotto di lei ci sono la mano destra e la mano sinistra della divina. Queste sono i suoi agenti personali, che agiscono come sua voce quando la Divina non è presente. Sotto ancora vi sono le Somme Sacerdotesse, nonché le più alte autorità della Chiesa nella propria regione o nazione. Quando una Divina muore, alle Somme Sacerdotesse viene chiesto di viaggiare a Val Royeaux per il Gran Consesso, un incontro dove i capi della Chiesa si riuniscono e votano in maniera unanime la nuova leader. Al di sotto delle Somme Sacerdotesse vi sono le madri, responsabili della gestione del benessere spirituale della loro comunità. Se a una madre viene affidata una Chiesa locale, viene chiamata Venerata Madre. Al di sotto delle madri ci sono i fratelli e le sorelle, che consistono in tre gruppi principali: gli asserenti, gli iniziati, e i chierici. Essere un Fratello è l'unico rango permesso agli uomini. Gli iniziati prendono i voti e ricevono un'educazione accademica. Mentre coloro che desiderano divenire templari ricevono in aggiunta un'insegnamento marziale. I chierici sono invece gli accademici della Chiesa, e i più anziani di loro ricevono persino il titolo di "anziano", che è, tuttavia, sempre al di sotto di quello della madre.

Il ruolo degli uomini nella Chiesa

Gli uomini possono divenire veri e propri sacerdoti solo nella Chiesa Imperiale dell'Impero Tevinter; nel resto del Thedas, essi sono giudicati dal tradimento di Maferath, e vengono ritenuti troppo coinvolti e appassionati per guidare in materia di spirito. Non per nulla, i membri maschi della Chiesa possono e hanno un ruolo vitale nelle sue funzioni.

Anche se si crede che gli uomini siano generalmente templari, cantori o studiosi, comprendono anche un' "esercito invisibile" che mantiene la Chiesa in buono stato e in salute, e guarda anche al benessere fisico del fedele Andrastiano. Peraltro, il ruolo maschile dell'Alto Cancelliere è uno che lavora direttamente al fianco della Divina, ed è in molti modi suo amministratore e custode pubblico. In questo modo, i maschi accoliti della Chiesa permettono alla loro controparte femminile di guidare le anime del Thedas, mentre vedono che piccoli servizi ma vitali vengono resi alle loro vite materiali.[17]

Questa sezione contiene spoiler per Dragon Age: Inquisition
Se Leliana è diventata Divina Victoria...
 Una delle riforme che vengono istituite da Leliana è quella di rimuovere la restrizione sul sacerdozio della Chiesa, permettendo a uomini e donne di tutte le razze di essere iniziati e consacrati.

Pratiche

Simposio Decennale

La Chiesa clericale accoglie i pellegrini durante il Simposio Decennale.

L'Offertorio è parte del servizio della Chiesa.[18]

I riti funebri della Chiesa comprendono la cremazione. Come il corpo di Andraste venne bruciato e il suo spirito ascese per affiancare il trono del Creatore, così anche gli spiriti dei suoi seguaci faranno lo stesso. La pratica della cremazione può anche essere un modo per allontanare la possibilità che il corpo venga posseduto da un demone.

Le pire funebri dei contadini sono smesso piccoli e accerchiati da pietre. Tali fuochi avvengono all'interno degli insediamenti anziché distanti, nonostante il rischio di un incendio. I criminali potrebbero venire bruciati in una pira funebre di massa.[19]

La Chiesa organizza un Simposio Decennale dove i pellegrini viaggiano alla Gran Cattedrale di Val Royeaux per pregare per la pace.[20]

Determinati membri, chiamati Cantori, parlano solo citando il Canto della Luce. Apparentemente, questo serve a diffondere la parola del Creatore nel mondo.[21]

Il fedele che si sacrifica nelle Sacre Marce, guadagna un posto speciale al fianco del Creatore, in quanto "Elevato".[22] Un onore ancora più grande per il servizio donato, è quello concesso ad alcuni difensori della fede, talvolta nominati "Consacrato". I Consacrati sono visti come mani del Creatore, perciò questo titolo è eccezionalmente raro.[22] Noti Consacrati sono:

  • Kordillus Drakon I, primo Imperatore di Orlais e fondatore della Chiesa..[23]
  • Hector, uno dei seguaci più fedeli di Andraste, e Lord della fortezza di Nevarra da cui ella venne catturata dopo il tradimento di Maferath.[24]
  • Calenhad Theirin, primo Re del Ferelden.[25]
  • Clothilde di Crechy, una guerriera che si prodigava per gli innocenti.[26]
  • Mhemet, un templare Rivainiano la cui passione di massacrare gli elfi lo portò a numerose vittorie durante la Sacra Marcia contro le Valli.[27]

Studi

Molti degli studiosi più importanti del Thedas vengono dai ranghi della Chiesa, come Fratello Ferdinand Genitivi e Sorella Petrine. La Chiesa incoraggia attivamente i suoi seguaci a leggere libri al di fuori del Canto della Luce. Scritture approvate dalla Chiesa comprendono il Compendio Botanico di Ines Arancia, Oltre il Velo: Spiriti e Demoni dell'Incantatore Mirdromel, e Uno studio sui draconidi del sud di Frédéric di Sérault.[28]

Tuttavia, la Chiesa non è al di sopra del revisionismo e della censura della storia. Dopo la Marcia Sacra contro le Valli, il Cantico di Shartan venne rimosso dal canonico Canto della Luce, e tutta l'arte della Chiesa che raffigurava gli elfi venne ordinato di distruggerli (tranne un singolo murale che presentava Shartan con le orecchie tagliate). Anche molti libri vennero banditi dalla Chiesa, solitamente quelli che avevano a che fare con la magia e le altre religioni. Letterature erotiche venivano a loro volta bandite di frequente.

Una lista parziale di speciali libri banditi[29]:

  • Il Canto della Luce Imperiale
  • Il Qun
  • Indagine sul Canto, di Magister Vibius Agorian.
  • Velfuoco: un manuale per principianti con lezioni, esercizi e applicazioni, di Magister Pendictus.
  • Nozioni alchemiche di metallurgia e L'enciclopedia dell'alchimista, di messer Cerastes di Marnas Pell.
  • La Vedova Lasciva
  • Carmenum di Amatus, un'antologia di poesie.

Inoltre, la Chiesa raccomanda cautela quando si ha a che fare con Varric Tethras,l'ex Sorella Laudine, e le fonti elfiche.

Eresie

La fede della Chiesa meridionale è la religione predominante nella gran parte del Thedas, ma iniziò come uno dei numerosi culti Andrastiani. Queste altre interpretazioni alternative del Creatore e della sua profetessa sono considerati eretici dalla Chiesa, anche se alcuni sono sopravvissuti nei secoli dell'espansione della Chiesa, e una si è separata dalla Chiesa stessa.

Le Lame di Hessarian

Le Lame di Hessarian sono un'antica società segreta in cui credono di essere stati scelti per portare il giudizio di Andraste sul debole e il corrotto. Secondo i loro racconti, l'ordine fu fondato dallo schiavo del Tevinter Trefir, che presumibilmente ricevette la Spada della Misericordia, la spada che uccise la profetessa, dalla stessa Andraste dopo la sua morte. Da allora, le Lame considerano l'individuo che possiede la spada come strumento di Andraste e loro leader.

Le Figlie della Canzone

Vedi anche: Voce del Codice: Le Figlie della Canzone.

Nonostante il nome, Le Figlie della Canzone includono anche uomini, che si facevano chiamare a loro volta "figlie". Si tratta di un culto edonistico che venerava l' "unione" di Andraste e del Creatore prima di ogni altra considerazione. La loro roccaforte era situata nel villaggio di Virelay, nei Campi di Ghislain. Essi rifiutarono di armarsi quando gli eserciti di Kordillus Drakon rasero al suolo Virelay, e catturarono o uccisero la maggior parte dei membri del culto.

I Discepoli di Andraste

Quando Andraste venne bruciata a Minrathous, un gruppo di suoi discepoli si riunirono attorno alle sue ceneri e le portarono nelle Montagne Gelide della sua nativa Ferelden, dove fondarono Haven e costruirono il Tempio delle Sacre Ceneri. Eventualmente i Discepoli arrivarono a credere che Andraste si era reincarnata nella forma di un Alto Drago, e divennero il culto del drago.

I Vuoti

I Vuoti erano un culto apocalittico che ebbe vita breve nel territorio di Nevarra. Essi credevano che la morte di Andraste avesse segnato l'inizio della fine del mondo, in quanto sarebbe stato presto distrutto dalla furia del Creatore per il tradimento di Maferath. Arrivarono a credere che il Flagello fosse lo strumento tramite cui il Creatore avrebbe posto fine a tutto il mondo, e cercarono la prole oscura per aiutarli a portare il Flagello. L'intero culto venne presumibilmente ucciso dopo aver marciato verso l'orda della prole oscura durante il Secondo Flagello.

La Chiesa Imperiale

La religione dominante nel moderno Tevinter, la Chiesa Imperiale si separò dalla Chiesa di orlais nel 3:87 Era delle Torri, a causa di diverse interpretazioni fondamentali di Andraste e i suoi insegnamenti, specialmente quelli che riguardano la magia. La Chiesa Imperiale, il cui sacerdozio è composto prevalentemente da uomini, insegna che Andraste era una maga dai grandi poteri, e che la frase "la magia esiste per servire gli uomini, non per governarli" significa semplicemente che i maghi devono usarla con responsabilità.

L'Ordine della Promessa Ardente

Originatasi nel periodo caotico della prima Inquisizione, l'Ordine della Promessa Ardente crede che il mondo debba essere terminato per poter rinascere come paradiso. La prima Inquisizione sconfisse gli "Ardenti" in una battaglia aperta, ma continuarono a persistere nelle ere, e occasionalmente riemersero per confrontarsi con i Cercatori della Verità, che vedono come usurpatori.

Culto di Andraste Mascherata

Il Culto di Andraste Mascherata è una denominazione frammentata che venera una versione cacciatrice che ha l'aspetto di Andraste, prominente nell'occidente Orlesiano.[30]

Chiese nel Thedas

I membri della Chiesa venerano spesso costruzioni chiamate chiese. Queste chiese sono presenti in quasi tutti i villaggi, paesi e città, e alcuni tengono anche una Bacheca del Cantore. Nella gran parte delle chiese, una personaggio religioso può ricevere una benedizione o essere d'accordo con il fedele. Una persona non religiosa può invece non essere d'accordo con il fedele, rifiutare una benedizione, o rifiutarsi di donare monete.

Le chiese forniscono servizi pratici per la comunità, accudendo il malato e raccogliendo l'elemosina per il povero. La Chiesa provvede a dare rifugio ai viaggiatori e una rete pubblica di comunicazioni. Se un cittadino comune analfabeta dovesse scrivere ad un'altra città, i sacerdoti educati della Chiesa scriveranno e invieranno la lettera per lui.

Da quando la Chiesa controlla il commercio di lyrium nella superficie in tutte le nazioni Andrastiane del sud, la Chiesa è diventata l'unica via legale per ottenere il lyrium. Le madri della Chiesa sono "distributori" di lyrium per l'Ordine dei Templari.

Denerim Cattedrale

La Cattedrale di Denerim

Kirkwall Chiesa

La chiesa di kirkwall

  • Chiesa di Lothering, a Lothering (distrutta dalla prole oscura nel 9:30 Era del Drago).
  • Cattedrale di Denerim, nel Distretto del Mercato di Denerim (può essere distrutta nelle Cronache della Prole Oscura).
  • Chiesa di Nostra Signora Redentrice, nella Città di Amaranthine (questa chiesa può essere distrutta, dipendentemente dalle scelte del giocatore).
  • Chiesa del Villaggio, nel Villaggio di Redcliffe (questa chiesa può essere abbandonata, dipendentemente dalle scelte del giocatore).
    • Una chiesa aggiuntiva può essere costruita successivamente nel nuovo distretto orientale del villaggio attorno al 9:40 Era del Drago.
  • Chiesa di Haven, nel Villaggio di Haven (questa chiesa non fa parte della Chiesa Andrastiana in quanto operata dai Discepoli di Andraste. Nel 9:35 per ordine della Divina Justinia V, venne ripristinata come Chiesa Andrastiana, distrutta poi nel 9:41 dall'esercito dell'Antico).
  • Chiesa di Orzammar, nel Quartiere Popolare di Orzammar (questa chiesa può non essere fondata dipendentemente dalle scelte del giocatore).
    • Alternativamente, un Circolo dei Magi al di fuori del controllo della Chiesa può essere istituito dipendentemente dalle scelte del giocatore.
  • Chiesa abbandonata, nel Covo Desolato (questo sito abbandonato può essere il luogo di un massacro, dipendentemente dalle scelte del giocatore)
  • Chiesa di Kirkwall, a Kirkwall - Città Superiore (distrutta nel 9:37 Era del Drago)
  • Gran Cattedrale, Val Royeaux
  • Chiesa della Lingua Placata, una "frazione di un culto maniacale" della Chiesa Andrastiana, con una prospettiva preventiva sul peccato.[31]
  • Orecchio di Andraste, una piccola Chiesa tra "la feccia", un quartiere popolare di Denerim.[32]
  • Università di Orlais, il giardino di questa chiesa è decorato con mosaici di Andraste.[33]
  • Chiesa di Chateau Serault, questa chiesa venne sigillata dopo che l'ex Marchese di Serault venne scoperto essere un mago apostata, e divenne un abominio.[34]
  • Abbazia dei Bans, una Chiesa eterodossa a Serault.[35]
  • Monastero di Valence - ex Chiesa della Venerata Madre Dorothea, più tardi Divina Justinia V.

Cappelle

Le cappelle sono disclocate in più grandi edifici autonomi per convenzione dei suoi abitanti. Comprendono perlopiù castelli, fortezze, e il Circolo dei Magi. In ciascuna cappella un personaggio può ricevere o meno una benedizione e concordare o meno con un fedele presente.

  • Forte Drakon, a Denerim (DAO: la benedizione è disponibile solo se si usa un metodo di cammuffamento)
  • Castello dei Cousland, ad Altura Perenne (DAO: la benedizione e la preghiera è disponibile solo per l'Umano Nobile)
  • Castello di Redcliffe, a Redcliffe (DAO: la benedizione è disponibile solo dopo aver risolto i problemi del castello)
  • Kinloch Hold, al Lago Calenhad (DAO: la preghiera è disponibile solo per un Mago)
  • Fortezza di Weisshaupt, alle Anderfel [36]
  • Skyhold

Curiosità

  • Una Chiesa può servire come terreno neutrale per due fazioni in guerra che si incontrano, dove la violenza è vietata.[37]
  • I membri della Chiesa, dai Fratelli/Sorelle alla Divina, non hanno il permesso di avere relazioni romantiche, in quanto prendono i voti di castità e credono che il loro amore sia riservato al Creatore, così come fece Andraste.
Questa sezione contiene spoiler per Dragon Age: Inquisition
Se Leliana è diventata Divina Victoria ed è in una relazione con il Custode...
 Leliana decise che a tutti i membri della Chiesa, di qualsiasi rango, era permesso intrattenere relazioni sentimentali. Interrogata sul motivo di questa scelta, la Divina portò l'esempio di Andraste, al servizio del Creatore e sposata con un mortale. Con il passare del tempo, la Chiesa sembrò accettare la visione della Divina sull'amore, inteso come "regalo più grande del Creatore e infinito".

Riferimenti

  1. Dragon Age: The World of Thedas, vol. 1, p. 46
  2. Dragon Age: The World of Thedas, vol. 1, p. 113
  3. Prima Official Game Guide: Dragon Age II (Extras -> DA Encyclopedia -> Races and Religion -> Humans).
  4. Secondo quanto detto da Sorella Justine durante la missione Le pergamene di Banastor.
  5. Dragon Age: The World of Thedas, vol. 1, p. 49
  6. Bioware Wiki.Pagina della specializzazione Assassino nella sezione oggi chiusa del sito BioWare Social
  7. Dragon Age: The World of Thedas, vol. 1, p. 88
  8. Questo ha portato al decreato della Divina Renata I di creare le enclavi, così come distruggere ogni qualsiasi riferimento alla religione elfica, tranne che un murale originale di Shartan con le sue orecchie tagliate. Esiste una copia fedele all'Università di Orlais. | Da Dragon Age: L'Impero delle Maschere.
  9. Prima Official Game Guide (Collector's Edition), p. 256
  10. E3 2014 IGN Inquisition Demo.
  11. http://www.ausgamers.com/features/read/3432915
  12. Dragon Age: The World of Thedas, vol. 1, p. 111
  13. Dragon Age: The World of Thedas, vol. 1, p. 115
  14. "Dragon Age The Chantry Coaster".
  15. Dragon Age: The World of Thedas, vol. 1, p. 115
  16. Secondo quanto detto da Madre Giselle quando le viene chiesto sulle sacerdotesse della Chiesa.
  17. Dragon Age: The World of Thedas, vol. 2, p. 257.
  18. Voce del Codice: Bacchette da rabdomante rotte - No rimborsi
  19. Dragon Age: L'Impero delle Maschere, pg. 189-190.
  20. Dragon Age: Dawn of the Seeker
  21. Menzionato da Cassandra negli incontri necessari per ottenere l'arco Perseveranza
  22. 22,0 22,1 Dragon Age: The World of Thedas, vol. 1, p. 115
  23. Perla del Prescelto, presente in Dragon Age: Origins
  24. Dai luoghi storici a Emprise du Lion.
  25. Voce del Codice: Leggenda di Calenhad: capitolo 3
  26. Scudo del Consacrato, presente in Dragon Age: Inquisition.
  27. Martello da guerra di Mhemet, presente in Dragon Age: Inquisition.
  28. Dragon Age: The World of Thedas, vol. 2, p. 142
  29. Dragon Age: The World of Thedas, vol. 2, p. 141
  30. Dal gioco Dragon Age: The Last Court.
  31. Green Ronin. Blood in Ferelden espansione del GDR da tavolo di Dragon Age, p. 82.
  32. Gioco da tavolo di Dragon Age, "Blood in Ferelden", p. 83.
  33. Dragon Age: L'Impero delle Maschere, Capitolo 1
  34. Dragon Age: L'Ultima Corte.
  35. L'Elegante Badessa, Dragon Age: L'Ultima Corte.
  36. Dragon Age: Last Flight, p.75
  37. Dragon Age: Il Trono Usurpato
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.