Dragon Age Wiki
Advertisement
Noi siamo quelli che siamo anche grazie ai nostri errori.

Isabela è il capitano della nave pirata Richiamo della Sirena. Può insegnare la specializzazione del Duellante al Custode in Dragon Age: Origins ed è una compagna opzionale nonché un'opzione romantica per Hawke maschio o femmina in Dragon Age II. Isabela è anche un personaggio giocabile nel multigiocatore di Dragon Age: Inquisition.

Background[]


Questa sezione contiene spoiler per:
Dragon Age: Coloro che parlano.
Clicca per rivelare.

Il nome di nascita di Isabela è Naishe. È nata a Rivain da Madam Hari, una famigerata ladra e ciarlatana, e da un padre sconosciuto che è stato descritto come grande, peloso e bravo con le mani[3] da sua madre. Quando divenne una pirata, il capitano della prima nave sotto la quale prestò servizio iniziò a chiamarla "Isabela", la sua piccola bellezza, per scherzo e lei alla fine adottò il nome come pseudonimo.

Madam Hari era una ladra e ciarlatana che si era finta una famigerata veggente rivainiana per aiutare un villaggio nelle terre centrali di Rivain in cambio di monete. Quando si annoiava, lasciava il villaggio per derubare altre persone o convincerle ad acquistare ciondoli mistici come il talismano della fertilità rivainiano. Questi viaggi potevano durare settimane e Hari spesso portava con sé sua figlia per aiutarla. La giovane Isabela venne iniziata rapidamente alla disonestà. Madam Hari tuttavia rimase delusa dalla vita da impostora e alla fine si convertì al Qun per dare un senso alla sua vita. Ha venduto Isabela in matrimonio con un socio in affari dei Corvi di Antiva, Luis, quando lei ha rifiutato di convertirsi. Sebbene Isabela offra numerose interpretazioni del patto che sua madre ha stretto quando è stata data via, è noto che una volta abbia detto a Varric Tethras che sua madre l'ha data via in cambio di nient'altro che la promessa che si sarebbe presa cura di lei. Luis la portò alla Città di Antiva e si sposarono tre settimane dopo, poco prima del diciannovesimo compleanno di Isabela.[2]

Di conseguenza, Isabela ha una cattiva opinione di sua madre. Quando ha una relazione romantica, dirà ad Hawke: "Almeno tua madre ti amava. Non è da tutti".[4] Allo stesso modo, se è presente mentre parla con Arianni quando inizia la missione Figlio ribelle, commenterà che Feynriel è fortunato ad avere una madre premurosa.

Luis era un uomo ricco, comprava a Isabela molte cose belle e assunse un tutore per insegnarle a leggere e scrivere, ma il matrimonio era senza amore e lei veniva trattata come il suo giocattolo. Anche se Isabela si è goduta i primi mesi della sua vita con Luis, si è presto annoiata e poi si è arrabbiata quando è diventato chiaro che ci si aspettava che si comportasse come si conveniva alla padrona di casa. Dopo un anno, Isabela iniziò a inimicarselo di proposito, pensando che l'avrebbe lasciata andare. In questo periodo incontrò Zevran Arainai nella città di Antiva e iniziò subito una relazione, basata principalmente sull'attrazione fisica e sul desiderio di mettere alla prova i suoi limiti con Luis. Zevran le insegnò anche le basi del combattimento con i coltelli.

Rendendosi conto che la sua giovane moglie era fuori controllo, Luis decise di sbarazzarsi di lei. Secondo il suo diario, aveva intenzione di "prestarla" ad alcuni conoscenti d'affari che avevano espresso interesse. Fu assassinato nel suo letto una settimana dopo da Zevran. Isabela fornisce resoconti diversi delle circostanze esatte del suo assassinio in diverse istanze. Se Isabela viene corteggiata da Hawke, afferma di non aver fatto uccidere Luis, sebbene fosse comunque grata per la sua morte; tuttavia in seguito afferma a Varric di aver ordinato direttamente il suo assassinio. I Corvi di Antiva mantengono segreti i loro registri, quindi l'identità della persona che desiderava la morte di Luis non è mai stata rivelata. Sebbene non sia chiaro se Isabela abbia contrattato l'assassinio, aiutò Zevran a portare a termine il suo compito dandogli l'ubicazione della chiave della stanza di Luis.

Quella stessa notte, lasciò la casa con nient'altro che due pugnali (donati da Zevran, che ne portava sette con sé) e un sacco pieno di gioielli che usò per corrompere i marinai affinché l'aiutassero a requisire la "Richiamo della Sirena", la nave di suo marito. Salparono per Llomerryn, dove i marinai la abbandonarono. Il giorno dopo, Isabela ha usato la sua non testata abilità con il coltello per duellare con un uomo che ha chiamato solo Jackdaw, scommettendo che se fosse riuscita a batterlo in un combattimento singolo, lui avrebbe dovuto aiutarla ad assumere una squadra e trovare un lavoro. Isabela ha vinto il duello, anche se non è sicura se Jackdaw l'abbia lasciata vincere per pietà. Si ritrovò con un nuovo equipaggio e un nuovo capitano (poiché sapeva che non sarebbe stata in grado di comandare la propria nave e voleva imparare da qualcuno che potesse farlo). Successivamente uccise il capitano per un insulto e riprese il controllo della Richiamo della Sirena. Si dice che lei e Jackdaw abbiano iniziato un'appassionante storia d'amore, anche se lui è scomparso per non essere mai più visto un anno dopo il loro incontro.[2]

Dopo essere diventata una pirata, Isabela divenne estremamente promiscua e presto divenne un membro della Felicisima Armada, nonché l'autoproclamata "Regina dei mari orientali".[5] Quando sbarcò a Kirkwall, era capitano da circa 10 anni.[6]

Coinvolgimento[]

Dragon Age: Origins[]


Questa sezione contiene spoiler per:
Dragon Age: Origins.
Clicca per rivelare.

Isabela può essere trovata alla Perla insieme al suo primo ufficiale Casavir. La si vede discutere con altri tre uomini. Quando subito dopo scoppia una rissa, sconfigge il gruppo di uomini grazie alle sue capacità superiori nel duello. La sua nave resta a Denerim per permettere ai suoi uomini di fare rifornimento di provviste e altri "piaceri". Se portato con sé, Zevran, che l'ha incontrata ad Antiva, la presenta come "la regina dei mari orientali e la lama più affilata di Llomerryn".

Ci sono due opzioni per convincere Isabela a insegnare la specializzazione del Duellante: batterla a Grazia Malevola, un gioco di carte, oppure conoscendosi meglio seguendola a letto.

Per battere Isabela nel gioco di carte, il Custode dovrà essere abbastanza abile da sorprenderla a barare o abbastanza astuto da imbrogliare. Se Zevran o Leliana sono nel gruppo, possono anche aiutare il Custode a vincere, ma offriranno assistenza solo se la loro approvazione è sufficientemente alta.

Affinché Isabela accetti l'offerta del Custode di conoscerla meglio, il Custode dovrà essere persuasivo (Coercizione * 25 + Il bonus di Astuzia deve essere almeno 75, quindi tre punti di coercizione da soli basteranno a prescindere dall'Astuzia). Se il Custode ha una relazione (amore) con Morrigan, una Leliana non indurita o un Alistair non indurito, allora il partner romantico del Custode disapprova pubblicamente se è presente e Isabela non andrà a letto con il Custode. Tuttavia, se Leliana o Alistair non solo hanno una relazione con il Custode ma sono anche stati induriti in seguito alle loro missioni personali, allora si uniscono effettivamente al divertimento per un rapporto a tre (o forse a quattro) e la loro approvazione aumenta. Se Zevran è nel gruppo, Isabela invita anche lui (indipendentemente dal suo stato relazionale con il Custode). Se il Custode accetta, l'approvazione di Zevran aumenta. Tuttavia, Zevran rifiuta l'offerta se Alistair viene incluso. Sono quindi possibili le seguenti combinazioni:

  1. Isabela-Custode
  2. Isabela-Custode-Leliana
  3. Isabela-Custode-Zevran
  4. Isabela-Custode-Alistair (solo Custode donna)
  5. Isabela-Custode-Leliana-Zevran

Reazioni e approvazione

  • Se Leliana ha già avuto un flirt ma non è stata indurita nel momento in cui si parla con Isabela, lei diventa gelosa e chiede: "E noi?", il che farà sì che Isabela ritiri la sua offerta di dormire con il Custode.
  • Se il Custode è una donna ma non ha una relazione con Alistair, quest'ultimo si chiede se sta sognando, e poi (parafrasando) dice che si tufferà nell'oceano. Ciò non accade se Leliana o Zevran si uniscono a loro. Se Alistair non indurito ha una relazione con il Custode, disapprova il flirt del Custode con Isabela e nega l'offerta di unirsi a lei. La Custode non può andare a letto con Isabela in questo scenario.
  • Morrigan non è così aperta nei confronti di Isabela come gli altri compagni. Disapprova fortemente se Isabela porta a letto il Custode, a cui dice di sciacquare via la puzza dopo che hanno finito di "rotolare nello sporco". Se il Custode è sentimentalmente coinvolto con Morrigan, si verifica un dialogo diverso. Morrigan si arrabbia e afferma che non toccherà più il Custode se andrà fino in fondo. In questo caso al Custode non sarà permesso di portare a letto Isabela. (L’unico modo quindi è assicurarsi che non sia nel gruppo.)
  • (Se il Custode è una donna e Oghren è nel gruppo, sverrà se la Custode e Leliana andranno a letto con Isabela.)

Invitare un compagno a letto con Isabela comporta le seguenti modifiche all'approvazione:

  • Alistair approva Ico Cuore Appr (+2) se si unisce.
  • Leliana approva Ico Cuore Appr (+4) se si unisce e il Custode è una donna.
  • Zevran approva Ico Cuore Appr (+7) se l'invito di Isabela a unirsi a lui viene accettato.
  • Zevran disapprova Ico Cuore DisAppr (-3) se l'invito di Isabela a unirsi a lui viene negato
Nota: non è presente alcun filmato per questa attività. Lo schermo diventerà nero e il gioco riprenderà con una brevissima battuta giocosa post-coito.
Una volta appresa da lei la specializzazione del Duellante, Isabela non avrà più dialoghi o interazioni.

Dragon Age II[]


Questa sezione contiene spoiler per:
Dragon Age II.
Clicca per rivelare.

Isabela è il flagello pirata di due coste, quattro nazioni e innumerevoli pavimenti di taverne. È abile sia con il pugnale che l'insulto, ma è arduo dire quale sia più tagliente. Vederla ferma a lungo nello stesso posto è raro, ma con la sua nave ridotta in pezzi, Isabela ha dovuto accontentarsi di qualunque generosità Kirkwall abbia da offrire. Ne consegue una serie incalcolabile di mal di testa per i ricchi e gli sciocchi, e un divertimento senza fine per lei. È tanto desiderata quanto temuta, vale a dire, spesso e volentieri. Si cade sulla sua lama, o ai suoi piedi: una vittoria è una vittoria, nel suo libro. Naufragata e perseguitata, Isabela non ha ancora deciso se è stata messa alle strette. Si sta divertendo troppo. [nota 1]
Vedi anche: Isabela (storia breve)

Atto 1

Isabela viene incontrata per la prima volta in una taverna della città inferiore chiamata l'Impiccato, mentre litiga con Lucky e i suoi compagni.[nota 2] Se Hawke le parla dopo il combattimento, lei chiede se può aiutarla in un duello che ha organizzato con Hayder, un uomo con cui ha lavorato ad Antiva e tutore del signore del crimine Castillon, che la sta cercando in tutta la città. Se Hawke è d'accordo, accompagna Isabela alla città superiore di notte, dove cadono in un'imboscata da parte degli uomini di Hayder. Quindi rintracciano lo stesso Hayder nella chiesa e lo uccidono.

Isabela rivela di aver lavorato come contrabbandiera, trasportando lyrium, gioielli e criminali. Perse il favore di Castillon, un mercante antivano legato alla Felicisima Armada, dopo aver liberato il "carico" di 200 profughi del Flagello per cui l'aveva assunta per il trasporto. Non è mai stato rivelato dove avrebbe dovuto consegnare questi schiavi, solo che Kirkwall non era la sua destinazione.[8] Castillon le ordinò di recuperare una preziosa reliquia per ripagarlo della perdita dei suoi schiavi, ma lei la perse nella tempesta che causò il naufragio della sua nave sugli scogli vicino a Kirkwall. Isabela è sicura che ottenere la reliquia per Castillon se lo toglierà di dosso.

Atto 2

È possibile che Isabela lasci definitivamente il gruppo alla fine della missione Come acciuffare un ladro, durante la quale chiede l'aiuto di Hawke per recuperare la reliquia dei qunari chiamata Tomo di Koslun da un altro ladro chiamato Sam il Guercio. Durante la ricerca, Isabela rivela di aver rubato il tomo agli orlesiani, i quali stavano tentando di restituirlo ai qunari. Mentre fuggivano da una nave da guerra qunari che inseguiva, sia la loro nave che quella di Isabela furono colte da una tempesta e naufragarono, spiegando così le attuali difficoltà dei qunari e di Isabela.

Dopo che Hawke e Isabela hanno rintracciato Sam il Guercio alla fonderia oscura, Isabela scappa per inseguirlo, lasciando il resto del gruppo alla mercé dei maghi del Tevinter e dei qunari guidati da uno Sten. Dopo aver lasciato l'edificio, Hawke trova la lettera di Isabela sul corpo di Sam il Guercio. Dice che è scappata con il Tomo di Koslun e sta progettando di lasciare Kirkwall. Se ha una relazione romantica, o ha un'amicizia o una rivalità sufficientemente elevate, tornerà alla fine dello stesso atto per consegnare la reliquia ai qunari, dicendo che l'influenza di Hawke è stata ciò che l'ha fatta tornare. A questo punto, Hawke può consegnarla ai qunari per punizione e per prevenire ulteriori assalti alla città, oppure scegliere di duellare con l'Arishok per la sua vita. Sconfiggere l'Arishok farà sì che Isabela si unisca al gruppo con la possibilità di continuare la sua relazione. Se viene data ai qunari, non tornerà mai più nel gioco, anche se Varric all'inizio dell'Atto 3 suggerisce che potrebbe essere sfuggita ai qunari ed essere scappata altrove.

Atto 3

Se Isabela ritorna nell'Atto 3, la sua ultima missione personale Il male non riposa mai prevede il suo complotto ai danni di Castillon, attirandolo in una trappola per convincerlo a smettere di darle la caccia e darle la sua nave. Hawke può consentire a Isabela di procedere con l'accordo o forzarle la mano attaccando Castillon, uccidendo così lo schiavista.

Se le viene chiesto il suo parere sulle azioni di Anders in L'ultima goccia, Isabela afferma che crede che sia stato un "piano coraggioso". Isabela si schiera dalla parte di Hawke indipendentemente dal fatto che si schieri con i templari o con i maghi, ma deriderà sarcasticamente la rettitudine delle sue azioni se Hawke sceglie di schierarsi con i templari. Quando i membri del gruppo dicono le loro ultime parole ad Hawke prima della battaglia finale, Isabela riafferma la sua lealtà.

Destino

Come la maggior parte dei compagni di Hawke, Isabela può rimanere con Hawke per l'intero gioco o lasciare il gruppo in un punto di crisi legato all'approvazione, anche se nel caso di Isabela la domanda non è se lascerà il gruppo, come fa sempre, ma piuttosto se tornerà a farlo e se Hawke la riprenderà una volta che lo farà. Per poter tornare nel gruppo al culmine dell'Atto 2, deve avere un punteggio di Amicizia o Rivalità pari o superiore a cinquanta e la sua missione personale finale dell'Atto 2 deve essere completata. Se ha una relazione, ritornerà anche se Dubbi sulla fede non è stata completata. Su questo percorso, Isabela rimarrà permanentemente al fianco di Hawke (una relazione di successo), o si disperderà verso un destino sconosciuto dopo l'epilogo come gli altri compagni di Hawke.

Se Isabela parte con il Tomo di Koslun, arriverà a Ostwick e poi continuerà la sua vecchia vita di pirateria. Se viene consegnata ai qunari, Varric dice di aver sentito che è fuggita dai qunari con il libro due giorni dopo gettandosi nell'oceano, ma dice che non sa se questo sia vero o no.

Dragon Age: Il sangue dei draghi[]


Questa sezione contiene spoiler per:
Dragon Age: Il Sangue dei Draghi.
Clicca per rivelare.

BioWare canon
Il testo seguente si basa sulla storia canonica di BioWare.

Il bosco silente

Isabela accompagna Varric e Re Alistair nella città di Antiva, dove si infiltrano nel quartier generale dei Corvi di Antiva. Dopo aver incontrato il principe Claudio Valisti, ex socio in affari del defunto marito di Isabela, Isabela avverte Alistair di non fidarsi di una parola di Claudio.

Isabela aiuta a infiltrarsi nella fortezza-prigione Velabanchel e, insieme a Varric, tiene a bada i Corvi di Antiva mentre Alistair insegue il suo obiettivo.

Isabela è il capitano della nave che lei e i suoi compagni usano per fuggire da Velabanchel, navigando poi attraverso le Paludi Tellari. È la prima a tentare di difendere Alistair da un attacco dell'alto drago di Yavana.

Mentre lascia le paludi in seguito al loro incontro con Yavana nel bosco silente, Isabela viene trafitta da una freccia. Claudio Valisti risulta essere il colpevole e rapisce Alistair in cambio della vita di Isabela e Varric. Isabela giura di dare la caccia a Claudio e di ucciderlo.

Dopo essersi ritirata nel bosco silente, Isabela chiede a Yavana di salvare Alistair. La strega risponde che non è una sua preoccupazione, ma Varric contratta con lei. Yavana lancia un misterioso incantesimo sulla coppia, curando la ferita di Isabela. I due poi prendono d'assalto il campo di Claudio. Isabela ingaggia Claudio in un duello. Claudio insiste sul fatto che Isabela non era abbastanza brava per il suo defunto marito, Luis, e che sta cercando di sedurre Alistair per diventare regina del Ferelden. Dice anche che è stata trascinata fuori dalla fogna a causa del suo matrimonio, e che Luis l'ha prodigata di vino e seta, e dopo essere andata a letto con lui e avergli sussurrato parole gentili all'orecchio per molte notti lo ha fatto assassinare. Claudio ha la meglio su Isabela, e sta per sferrare il colpo mortale quando lei gli taglia la mano, gli taglia la gola e lo pugnala al cuore.

Coloro che parlano

Isabela è la narratrice di Dragon Age: Coloro che parlano. Accompagna Alistair nella sua caccia ad Aurelian Titus come mercenaria e confidente.

Si recano a Qarinus e partecipano a un ballo, dove incontra una persona con cui sembra avere familiarità, Lord Devon. Isabela sembra nutrire un odio di lunga durata per lui. Devon è sorpreso che sia ancora viva. In una conversazione faccia a faccia menziona che Isabela gli è debitrice e minaccia di rivelare ad Alistair cosa è successo sul Mare della Venificazione. Lo intimidisce fino al silenzio estraendo il pugnale. Finalmente arriva Aurelian Titus. Alistair lo affronta, ma lui fugge, lasciando i suoi servi a combattere per lui. L'ultimo alla fine ferisce Devon. Isabela fa cadere a terra l'aggressore di Devon privo di sensi, ma mentre sta mormorando "grazie" lei lo pugnala al petto; successivamente dice ai suoi compagni che è stato ucciso dall'uomo di Titus.

Varric carpisce da un cultista catturato la posizione della casa di Aurelian a Seheron e Isabela ordina al suo equipaggio di salpare per l'isola. Mantiene l'equipaggio terrorizzato raccontando loro storie spaventose su fanatici dalla testa di corno. Mentre si avvicinano a Seheron, vengono attaccati da due navi da guerra qunari.

Il trio viene catturato dai qunari e trasferito in un loro campo di guerra, Akhaaz. Isabela è tenuta in una cella separata da Varric e Alistair. Viene interrogata da Rasaan, una tamassran che chiede a Isabela quale sia il significato del suo nome. Isabela rivela che il suo primo capitano la chiamava piccola bellezza secondo una sua idea di scherzo. Poi Rasaan le chiede cosa gli è successo e Isabela risponde di averlo ucciso. Ammette anche che, sebbene abbia commesso molti errori nella sua vita, non si sente in colpa. Quando la tamassran fa altre domande, Isabela ha uno scoppio d'ira, costringendo Rasaan a colpirla e a dirle che gli errori possono essere corretti prima di lasciare la cella.

Rasaan alla fine ritorna nella cella di Isabela e le chiede ripetutamente di dirle il suo vero nome. Minaccia Isabela con il qamek, ma Isabela si rifiuta ancora di rivelare qualcosa. Dopo che Rasaan cerca di persuadere gentilmente Isabela dicendo che potrebbe sapere cosa è successo a sua madre, Isabela inizia ad aprirsi riguardo al suo passato.

Rivela che sua madre era una qunari convertita che ha venduto Isabela a Luis perché si rifiutava anch'essa di convertirsi. Alla fine, Isabela si ritrovò profondamente indebitata con la Felicisima Armada e ricorse al traffico di schiavi per saldare i suoi debiti.

Un giorno, la flotta orlesiana mise all'angolo le loro navi nel Mare della Venificazione. Lord Devon aveva stretto troppo le stive e Isabela non era riuscita a sconfiggere gli orlesiani. Temendo la cattura, gettarono in mare gli schiavi incatenati per annegarli. Isabela giurò allora che non avrebbe mai più trafficato con gli schiavi. Rasaan conforta Isabela, ma quando lei si rifiuta ancora di rivelare il suo nome, Rasaan la colpisce di nuovo e tenta di forzare la sua faccia nel qamek. Ciò in effetti la renderebbe una viddath-bas piuttosto che una viddathari, poiché la conversione al Qun sarebbe involontaria per Isabela.

Isabela ha la meglio su Rasaan e fugge dalla sua cella. Isabela alla fine individua la cella dove sono tenuti Alistair e Varric. Li rilascia, dicendo loro di scappare, mentre lei va a salvare il suo equipaggio. Alla fine, Isabela trova il suo equipaggio e racconta loro i pericoli che si corrono nel tentativo di scappare e chiede loro di scegliere se vogliono restare o venire con lei. Il suo equipaggio decide di andare con lei.

Tuttavia, prima che abbia la possibilità di aprire le celle, appare Rasaan. Dice che gli altri qunari pensavano che avrebbe tentato di scappare ma lei la conosceva meglio. L'infuriata Rasaan non si preoccupa più di convertire Isabela, credendo che l'unica soluzione sia la sua morte. Nella feroce battaglia che ne consegue, Rasaan viene infine sconfitta. Isabela punta il pugnale alla gola di Rasaan, pronta a uccidere. Poi le dice che il suo nome di nascita era Naishe ma non lo è più. Quindi conficca il pugnale nel terreno, mancando deliberatamente la testa di Rasaan, dimostrando così che non aveva intenzione di ucciderla.

Allo stesso tempo, Alistair duella contro Sten (ora arishok) e lo sconfigge. Alistair si rifiuta di ucciderlo e gli offre invece di lavorare insieme contro Titus, un'offerta che Sten accetta. Accompagnati da due navi da guerra qunari, Alistair, Varric e Sten, Isabela e il suo equipaggio salparono ancora una volta a bordo della sua nave pirata restaurata verso la roccaforte di Titus a Seheron.

A bordo della nave, Isabela riafferma ancora una volta la sua determinazione ad aiutare Alistair nella sua missione.

Finché non ci addormenteremo

Le navi da guerra qunari attaccano la fortezza di Aurelian Titus e Varric si infiltra nell'edificio mentre Isabela e Alistair assaltano la fortezza direttamente con i qunari. Prima di questo, l'Arishok Sten racconta ad Alistair e Isabela la versione qunari del mito di Re Calenhad e come ha stretto un accordo con una strega misteriosa per bere sangue di drago per diventare un Distruttore e creare il Ferelden.

Il tentativo di Varric di liberare Re Maric dal Magrallen fa sì che tutti vengano trascinati nell'Oblio. Isabela viene trovata intrappolata in un incubo creato dal Magister Aurelian Titus, dove è una qunari e non ricorda più il suo vero passato. Varric e Maevaris Tilani la trovano ma lei li riconosce come dei bassra e li attacca. Alla fine Titus li trova ed evoca i demoni per ucciderli tutti. I tre riescono a scappare e, una volta al sicuro, Varric cerca di ricordarle chi è veramente e che questa facciata qunari non è chi vuole essere. Anche se inizialmente crede che sarebbe più facile sottomettersi alle aspettative degli altri, alla fine si convince di non voler essere definita dagli altri; facendo così pace con i suoi dubbi e il suo giudizio, e anche accontentandosi della sua percezione di sé e della sua dignità di eroe. Il trio quindi parte alla ricerca di Alistair. Trovano Alistair con il vero Maric nell'Oblio e insieme convincono Re Maric ad aiutarli a uccidere Aurelian Titus. Isabela si unisce ad Alistair e Varric per attaccare Titus e distrarlo abbastanza a lungo da consentire a Maevaris e Maric di ucciderlo. Dopo essere fuggita dall'Oblio, è presente quando Alistair frantuma il Magrallen, uccidendo Maric. Successivamente chiede a Varric se Alistair ha preso la decisione giusta, al che lui risponde che non lo sa.

Successivamente, Isabela parte con la sua nave, verso una destinazione sconosciuta.

Dragon Age: Inquisition[]


Questa sezione contiene spoiler per:
Dragon Age: Inquisition.
Clicca per rivelare.

Se Isabela è stata reclutata da Hawke:
L'Inquisitore può chiedere a Varric Tethras del suo destino. Varric afferma che è tornata dai Pirati del Mare del Risveglio in veste di ammiraglio. Varric ammette di non essere sicuro se lei abbia effettivamente una posizione di autorità all'interno dei Pirati o se sia solo un altro sedicente titolo.

Se Isabela fosse in una relazione con Hawke:
Più tardi, chiedendo ad Hawke perché è solo, afferma che il legame con Isabela non è mai stato soffocante e quindi quando ha dovuto nascondersi, lei ha capito. Hawke ha ancora intenzione di riunirsi con lei un giorno. Se Hawke sopravvive all'incontro con il demone dell'Incubo, Varric commenta che Isabela verrà insieme a Weisshaupt, che piaccia o no ad Hawke.

Isabela raggiunge un accordo con l'Inquisizione, servendo come uno dei loro agenti sul campo in una serie di incursioni nel Ferelden e nell'Orlais.

Missioni[]

Atto 1

missioneda2missioneda2 La fretta è una pessima consigliera
missioneda2missioneda2 Il contatto di Isabela

Atto 2

missioneda2missioneda2 La ricerca di Isabela prosegue
missioneda2missioneda2 Dubbi sulla fede (Isabela Atto 2)
missioneda2missioneda2 Le scuse di Isabela
missioneda2missioneda2 Una nave per Isabela (dono)
missioneda2missioneda2 Come acciuffare un ladro

Atto 3

missioneda2missioneda2 Il pentimento di Isabela
missioneda2missioneda2 Il male non riposa mai
missioneda2missioneda2 Dubbi sulla fede (Isabela Atto 3)
missioneda2missioneda2 Un talismano rivainiano (dono)

Marchio dell'Assassino

missioneda2missioneda2 Pirati e maledizioni
missioneda2missioneda2 Una sorta di mappa

Amicizia e rivalità[]

Isabela apprezza il divertimento, la libertà e il successo; risponde bene al sarcasmo. Scherzi, flirt e un Hawke che risolve i problemi in modo particolarmente intelligente e subdolo la delizieranno. Approva anche se Hawke risulta un po' egoista nel trattare con le altre persone, cercando di spremere da loro un po' di soldi extra.

Farsi coinvolgere negli affari degli altri tende a infastidire Isabela, quindi aiutare un personaggio solo per il gusto di aiutarlo e non chiedere una ricompensa spesso la farà arrabbiare. Inoltre generalmente disapprova le regole, l'autorità e i tentativi di Hawke di far rispettare le regole ad altre persone (specialmente lei).

Un'altra cosa da notare è che in alcuni casi Isabela risponderà bene anche alla decisione di Hawke di non farsi coinvolgere affatto in questioni che non riguardano immediatamente Hawke o i suoi compagni. Intromettersi in discussioni personali, conflitti e simili a volte irriterà Isabela, soprattutto con le persone che Hawke non ha mai incontrato prima.

Relazione[]


“Solo cadendo scoprirai se puoi davvero volare.” — Flemeth
Questa sezione contiene spoiler per: Dragon Age II. Clicca per rivelare.

Isabela è stata la prima opzione romantica annunciata sia per Hawke maschio che femmina.

È possibile intraprendere una relazione attraverso un dialogo adeguato nell'Atto 2 e infine consolidarla nei momenti finali dell'Atto 3. Tuttavia, come Fenris, Isabela non si trasferirà nella tenuta Hawke.

Isabela è solitamente la prima relazione romantica a essere disponibile, quindi, se un giocatore desidera mantenerla come interesse amoroso principale, potrebbe incontrare alcune sfide. In generale, se un altro compagno ha una relazione e va a vivere con Hawke, il trasferimento interrompe automaticamente tutte le altre relazioni, inclusa quella con Isabela (che non si trasferirà mai). Tuttavia, ciò non significa che sia sicuro avere una relazione con altri personaggi finché non si trasferiscono. È confermato (1.04) che semplicemente andare a letto con Merrill può (e probabilmente lo farà) interrompere la relazione con Isabela. In altre parole, anche se Hawke va a letto con Merrill e interrompe immediatamente il rapporto alla prima occasione possibile (subito dopo il sesso), molto probabilmente avrà interrotto la relazione con Isabela a prescindere. Per fare in modo che Hawke vada a letto con Merrill e poi faccia l'amore con Isabela, la soluzione è semplicemente non parlare con Isabela nell'Atto 2 finché non si ha fatto sesso con Merrill.

Nell'Atto 2, bisogna parlare con lei all'Impiccato e scegliere tutte le possibili opzioni romantiche in entrambe le missioni. Le missioni saranno disponibili dall'inizio dell'Atto, dopodiché lei si avvicinerà ad Hawke nella sua tenuta. Se Hawke sceglie di impegnarsi nella scena romantica, sarà riluttante a portare l'amore nella loro relazione. Isabela affermerà che stavano solo facendo sesso e che la sua curiosità è sazia e chiederà se Hawke intendeva qualcosa di più. Hawke ha quindi due opzioni di dialogo: "Perché no?" e "Certo che no". La prima apre un'opzione per continuare la relazione romantica, e Isabela rivelerà poi le circostanze del suo passato: sua madre l'ha venduta in sposa a suo marito per una capra e alcune monete contro la sua volontà. Fu costretta a rimanere con lui finché Zevran non lo assassinò, permettendole di prendere il comando della nave e diventare lei stessa capitano. Isabela rivelerà anche di aver amato veramente qualcuno solo una volta, un uomo dal nome sconosciuto, ma che è fuggita dopo che lui le aveva chiesto la mano e alla fine gli ha spezzato il cuore. Anche se sembrerà infastidita da Hawke per averla interrogata, se ne andrà con +10 di amicizia se le viene chiesto (o +10 di rivalità, se la relazione è basata sulla rivalità).

Nota: Isabela dovrebbe essere interrogata sull'amore ("Perché no?") per ottenere l'obiettivo Romantico. In alcune circostanze, non farlo selezionando "Certo che no" blocca Hawke e Isabela in una quasi-relazione d'amore in cui altri personaggi faranno commenti sulla loro relazione, ma il risultato non verrà ottenuto e le successive scene d'amore potrebbero non verificarsi. È anche possibile che Isabela non si presenti per confortare Hawke dopo Tutto ciò che resta. Durante la relazione, è possibile che il cambio ai vestiti di Isabela non avvenga. Per una soluzione vedere la sezione Bug.

Se Isabela ha una relazione con Hawke, ritornerà alla fine dell'Atto 2 con il Tomo di Koslun. Se Hawke uccide l'Arishok invece di lasciarsi prendere, lei discuterà con Hawke e lascerà Kirkwall, dicendo al Campione "Non l'ho fatto per loro. L'ho fatto per te. Come sempre".[9] Isabela trascorre un po' di tempo lontano da Kirkwall, tornando poco prima dell'inizio dell'Atto 3. Sente che restituire la reliquia ai qunari sia stata una decisione folle e incolpa parzialmente Hawke per averla messa nei guai con Castillon. Dopo che la sua missione Il male non riposa mai è terminata, offre ad Hawke un posto sulla sua nuova nave, ammettendo che se qualcuno come Hawke fosse stato a bordo di quella vecchia, probabilmente non si sarebbe mai schiantata. Poi ammette nervosamente che pensa di essersi innamorata di Hawke e chiede se Hawke si sente allo stesso modo, cosa che il Campione può accettare o negare.

Se Hawke ha stretto una relazione rivale e le ha detto di tenere la nave, ammetterà di pentirsi di averlo fatto. Se non le è stato permesso di averla, dirà che è felice che Castillon se ne sia andato e che si sente bene nel vendicare le persone a cui ha fatto del male. Allora dirà che è disposta a cambiare per Hawke, se le viene concesso un po' di tempo. Il resto del dialogo è lo stesso della relazione romantica basata sull'amicizia.

Alla fine del gioco, Varric dice che tutti i compagni si sono separati da Hawke "tranne Isabela, ovviamente".

A volte si verifica un bug che fa sì che Varric affermi nell'epilogo che Isabela è rimasta con Hawke, anche se alla fine del gioco Hawke ha una relazione con un altro compagno.[10]

Se né Isabela né Fenris hanno una relazione, intraprenderanno una relazione fisica fuori dai riflettori nell'Atto 3, anche se sembra che non ci siano emozioni coinvolte.

Doni[]

missioneda2missioneda2 Nave in bottiglia - trovabile in una cassa durante la missione Un favore per la polvere nera nell'Atto 2 quando si viaggia attraverso le caverne del contrabbandiere (in una cassa vicino ad alcune scale).
missioneda2missioneda2 Talismano rivainiano - trovabile nell'Atto 3 nel passaggio abbandonato al porto.

Statistiche[]

Dragon Age II[]

Talenti iniziali[]

Alberi dei talenti disponibili Talenti inizialmente selezionati
Doppie armi Colpo alle spalle
Sabotaggio
Sotterfugio Furtività   Schivare
Specialista
Canaglia
Piratessa (spec.)

Equipaggiamento iniziale[]

Armi Traditore   Rubacuori
Armatura Abiti dei mari orientali

Potenziamenti armatura[]

I potenziamenti all'armatura di Isabela, gli Abiti dei mari orientali, possono essere trovati nei seguenti luoghi:

  • Corsetto sostenitore (Atto 2) – disponibile presso Vesti di Jean Luc nella Città Superiore. Slot per rune extra.
  • Bendaggio rigido (Atto 2) – disponibile presso la Bottega d'abbigliamento (Sarto) nella Città Inferiore. +(0,25 * DEF(LVL)) difesa.
  • Soletta di lana d'agnello (Atto 2) – trovate presso la Fonderia perduta nella Città Inferiore durante la missione Come acciuffare un ladro, dentro una cassa in una delle stanze al piano superiore. +2% probabilità di critico.
  • Piastre di cuoio cotto (Atto 3) – trovato nella Caverna sui monti durante la missione Il massacro dei Corvi, su uno scheletro vicino all'ingresso. Slot per rune extra.

Se Isabela ha una relazione, aggiornerà il suo vestiario con un corsetto nero, aggiungerà ricami in oro all'orlo inferiore della fascia, una sciarpa rossa attorno al bicipite destro e sostituirà lo spallaccio di pelle sulla spalla sinistra con uno di metallo.

Armi esclusive[]

Accessori esclusivi[]

  • Scelta della fanciulla – richiede il DLC Pacchetto Oggetti per ladri
  • Perla – richiede il DLC Pacchetto Oggetti per ladri II
  • Emblema della Felicisima Armada – richiede il DLC Marchio dell'Assassino

Dragon Age: Inquisition[]

Equipaggiamento[]

Armi Pugnale dell'Inquisizione   Pugnale dell'Inquisizione
Armatura Cappotto di Isabela

Armature esclusive[]

  • Cinghie da duello di Isabela

Citazioni[]

Dragon Age: Origins[]

  • "Sparite subito, e siate riconoscenti che vi ho preso soltanto i soldi! Eh... Stolti..."

Dragon Age II[]

  • "Navigare è come fare sesso. Se lo fai nel modo sbagliato, ti fa vomitare. Ma se lo fai bene, è la cosa più bella che ci sia al mondo."
  • "'E Isabela si recò alla Chiesa e vide che era noiosa'... Cantico di Isabela, stanza uno, verso uno."
  • "In fondo, siamo responsabili soltanto per noi stessi... Puoi scegliere di essere libero o puoi scegliere di sobbarcarti tutti i problemi del mondo."
  • "Mi piacciono le grosse barche, non posso negarlo."
  • "Non scommettere nulla che tu non sia pronta a perdere. Tieni... Riprenditelo."
  • "Vedi, dolcezza, gli uomini sono buoni per una sola cosa. Le donne, per sei."
  • "Accidenti, Isabela. In che guaio ti sei cacciata questa volta?"

Dragon Age: Inquisition - Multigiocatore[]

  • "Non parlatemi. Devo riprendermi da una brutta sbornia."
  • "È come quella volta che Merrill cucinò i funghi per cena!" (dopo essere stata resa incosciente)
  • "Dov'è la mia amica tutta muscoli, quando serve?"

Voci del Codice[]

Voce del Codice: Isabela Voce del Codice: Isabela

Voce del Codice: Isabela: dopo le Vie Profonde Voce del Codice: Isabela: dopo le Vie Profonde

Voce del Codice: Isabela: gli ultimi tre anni Voce del Codice: Isabela: gli ultimi tre anni

Voce del Codice: Pirati famigerati Voce del Codice: Pirati famigerati

Documenti[]

notanota Isabela (Inquisizione)

Note[]

  1. Traduzione non ufficiale dal profilo di Isabela che era disponibile in inglese nel sito della BioWare.[7]
  2. Sebbene Isabela sia coinvolta nel conflitto principale dell'Atto 2, è del tutto possibile non reclutare o addirittura incontrare Isabela, anche se Varric la menzionerà comunque durante i dialoghi di gruppo.

Curiosità[]

  • Isabela è stata scritta da Sheryl Chee per Dragon Age II, mentre David Gaider ha scritto Isabela per la serie di fumetti Il sangue dei draghi.
  • Mika Simmons non dà la voce a Isabela in Dragon Age II come in Origins; questo per ridurre la confusione, dato che ha anche doppiato Anora in Origins.[11]
  • Secondo David Gaider, Isabela ha sempre avuto la pelle scura. Gaider dice che l'immagine promozionale in cui lei è pallida è un errore di marketing. In Origins, in realtà ha la pelle scura, ma l'illuminazione del gioco la fa impallidire. Questo può essere controllato inserendo il suo modello nel DA Toolset e vedendolo senza la cattiva illuminazione della Perla.[12]
  • Se Isabela non viene reclutata durante l'Atto 1, il gioco continuerà normalmente. L'unica differenza è che il giocatore non scoprirà quale reliquia è stata rubata ai qunari.
  • In Dragon Age II, ricorderà il suo incontro sessuale con il Custode, o la sua mancanza, alla Perla in Dragon Age: Origins.
  • Portando Isabela nelle Vie Profonde, potrebbe commentare nervosamente che davvero non le piacciono gli spazi stretti, lasciando intendere che è claustrofobica.
  • Dopo aver incontrato Re Alistair nella fortezza del visconte, Alistair dirà che Isabela sembra diversa, al che Isabela risponderà "Non lo siamo tutti?". Questo è probabilmente uno scherzo del gioco che si riferisce ai cambiamenti nell'aspetto dei personaggi tra i giochi. Se il mondo viene importato da Origins con Alistair che è esiliato o selezionando la storia predefinita "Nessun compromesso", Alistair verrà trovato ubriaco all'Impiccato, dove Isabela e Alistair non si riconosceranno. Lei dirà che è stato tutto il giorno a farneticare di essere il "principe del Ferelden" e lui dirà che sembra Morrigan.
  • Quando immaginava un profumo a nota singola per Isabela, Sheryl Chee l'ha paragonato al commercio di spezie, mousse al cioccolato e a un qualcosa di dissotterrato.[13]
  • La somiglianza generale tra gli aspetti dell'armatura di Duncan e quella di Isabela sembra essere indicativa di uno stile di armatura rivainiano.[14]
  • Rapporti ufficiali di vari paesi riferiscono che Isabela ha trascorso un totale di sette mesi e ventuno giorni in numerose carceri nelle città portuali intorno al Thedas nel corso di dieci anni.[2]
  • Isabela ha piercing su tutto il corpo.[15]
  • Isabela una volta si impegnò in un gioco di bevute in cui i concorrenti dovevano consumare bevande in base a quanti nemici avevano. Durante la gara un uomo morì, probabilmente per avvelenamento da alcol.[16]

Bug[]

Icona bug Bug! Nella missione di reclutamento La fretta è una pessima consigliera, se il giocatore saccheggia i cadaveri prima di quanto richiesto, è impossibile reclutare Isabela.
Icona bug Bug! Ogni volta che si va al campo dei qunari con Isabela, lei scomparirà scusandosi. Tuttavia, se le parli mentre sta parlando, interrompe ciò che sta dicendo e rimane con te nel campo dei qunari.
Icona bug Bug! pcpc Se Hawke è andato a letto con Isabela e ha una relazione romantica con Merrill, ciò metterà la relazione del primo in una sorta di stato "fantasma" rendendo impossibile il completamento della relazione con Merrill. Ciò significa che i dialoghi romantici di Isabela continuano a funzionare correttamente, ma in alcune situazioni il gioco non riconosce il fatto che è ancora attiva (rendendo impossibile il rapporto a tre con Zevran, mancando di interazioni con i compagni e dei giusti risultati finali).
  • Questo bug può essere corretto utilizzando i comandi della console "runscript zz_app_debug" o "runscript zz_isa_debug" e impostando lo stato della relazione (romance) di Isabela su attiva (active). Questo è stato testato solo con il dialogo a tre di Zevran che risolve, ma non è stato testato con altre situazioni e potrebbe rompere altre cose.
Icona bug Bug! Se Isabela ha una relazione, i suoi vestiti potrebbero non aggiornarsi correttamente alla versione più recente. Usare la pozione Sospiro del Creatore nell'Emporio Nero per resettare le sue abilità aggiornerà i suoi vestiti; anche raccogliere eventuali potenziamenti dell'armatura per lei sembra funzionare.
  • pcpc È stato riferito che i suoi abiti romantici possono essere attivati anche premendo il tasto "Esc" subito dopo la scena del letto.
Icona bug Bug! È possibile che Varric dica che è rimasta con il Campione, indicando che ha avuto una relazione, anche se il Campione ha avuto una relazione con un altro compagno. Ciò può accadere anche se ha lasciato il gruppo.
Icona bug Bug! Varric menzionerà Isabela al porto durante la missione Richieste del Qun indipendentemente dal fatto che sia stata reclutata o meno nell'Atto 1.
Icona bug Bug! Occasionalmente, Isabela diventa completamente bianca, a parte il viso, prima della battaglia finale nell'Atto 3.
Icona bug Bug! Se il Tomo di Koslun viene dato a Isabela, a volte è possibile avere una scena con lei nella tenuta Hawke. Questo può essere attivato parlando con il mabari.
Icona bug Bug! pcpcps3ps3 Se è installato il DLC Legacy e si dorme con Isabela ma non ci si inoltra in una relazione d'amore, lei potrebbe comunque ricevere i suoi abiti romantici.
Icona bug Bug! ps3ps3 Se il livello di approvazione di Isabela non è abbastanza alto da farla tornare per dare il Tomo di Koslun all'Arishok, ovviamente sarà assente dal gruppo in modo permanente. Tuttavia, a volte il gioco presenta dei problemi in modo tale che, anche se se n'è andata e la sua amicizia non è stata al massimo, Hawke ha comunque il beneficio "Isabela ti copre le spalle" nell'albero dei talenti di Hawke e "Abiti dei mari orientali" rimane nell'elenco delle armature che possono essere incantate con le rune.

Riferimenti[]

  1. Voce del Codice: Pirati famigerati
  2. 2,0 2,1 2,2 2,3 Dragon Age logo (wot) Dragon Age: The World of Thedas, vol. 2, pp. 166-169
  3. Dragon Age logo (wot) Dragon Age: The World of Thedas, vol. 2, pp. 166-169
  4. Tutto ciò che resta
  5. Dragon Age logo (wot) Dragon Age: The World of Thedas, vol. 1, p. 81
  6. In base alle conversazione tra Hawke e Isabela in Dragon Age II dopo La fretta è una pessima consigliera, dove indica che lei ha conosciuto alcuni della sua ciurma tanto tempo fa.
  7. "Isabela". BioWare.
  8. Come notato in La fretta è una pessima consigliera.
  9. Voce del Codice: Isabela: gli ultimi tre anni
  10. "Merrill Rejection". The BioWare Forum.
  11. David Gaider. "The Official Isabela Discussion Thread" . The BioWare Forum.
  12. "You never told us about the DA3 spoilers". Tumblr.
  13. Sheryl Chee. https://twitter.com/SherylChee/status/381268481481519104 . Twitter.
  14. Mike Laidlaw. https://twitter.com/Mike_Laidlaw/status/394703081457209344/ . Twitter.
  15. Dragon Age logo (wot) Dragon Age: The World of Thedas, vol. 1, p. 81
  16. Dragon Age: The Official Cookbook: Tastes of Thedas, p. 157
Advertisement