FANDOM


"Sei chiamato a offrirti alla corruzione per il bene superiore. Da questo momento, sei un Custode Grigio." - Duncan



Il Custode, comunemente noto come Eroe del Ferelden, è il personaggio giocante protagonista di Dragon Age: Origins.

Questo personaggio proviene da una delle sei classi sociali che vanno dal nano senzacasta, all'elfo senza terra, fino al nobile del Ferelden o addirittura dalla famiglia reale dei nani. Dopo aver giocato una delle seguenti origini, il personaggio si aggiungerà ai Custodi Grigi durante gli eventi di Dragon Age: Origins e potrà anche essere promosso al rango di Comandante dei Custodi in Dragon Age: Awakening.

Coinvolgimento

Default Player CGI

Il Custode raffigurato nel trailer delle Sacre Ceneri (Sacred Ashes).

Dragon Age: Origins

Mentre vengono giocate le origini, il protagonista verrà reclutato da Duncan, leader dei Custodi Grigi del Ferelden, in aiuto del Re Cailan Theirin e le sue truppe contro un'esercito in arrivo di prole oscura. Qui è dove la storia principale di Dragon Age: Origins inizia. La missione primaria del Custode sarà quella di raccogliere un'armata grande abbastanza da porre fine al Quinto Flagello. Ma nessun compito è mai così semplice: tra tensioni politiche e interruzioni, numerose altre distrazioni sono destinate a incrociare il percorso del nostro eroe.

Le azioni e le frasi che pronuncia il Custode sono sempre scelte dal giocatore, e hanno un'ampia gamma di esiti (sia per il finale della storia che per il destino degli alleati del Custode, così come nemici e rivali). Diversamente da molti altri GDR, il risultato cumulativo di queste scelte non viene tracciato da un singolo metro o barra; piuttosto, ogni compagno possiede un metro che riflette le reazioni dell'alleato alle decisioni del Custode.

Questa sezione contiene spoiler per Dragon Age: Origins
Prima della battaglia finale contro l'Arcidemone, il Custode apprende che l'unico modo per uccidere la bestia è il sacrificio di un Custode Grigio. Il Custode affronta dunque un dilemma: sacrificare la propria vita o quella di un compagno Custode, o accettare il rituale di Morrigan.

I Custodi Grigi recuperano il corpo del Custode dopo la battaglia, e lo seppelliscono a Weisshapt in una magnifica tomba di fianco a Garahel.


Se il Nano Nobile assiste Bhelen Aeducan nella successione reale: Re Bhelen reintegra il fratello/sorella nella Casata Aeducan.

Se il Nano Nobile muore alla fine del Quinto Flagello: Dopo aver sconfitto l'Arcidemone Urthemiel ponendo fine al Quinto Flagello, l'Assemblea dopo mesi di deliberazioni dichiara postumo il Nano Nobile come Campione. Diversamente dalle origini non naniche, il corpo non viene cremato ma ritorna ad Orzammar e viene bruciato accanto al padre, Re Endrin Aeducan, anziché andare a Weisshaupt. Se Harrowmont è Re di Orzammar, successivamente alla morte reintegra il Nano Nobile alla Casata Aeducan.

Se il Nano Nobile sopravvive agli eventi del Quinto Flagello: L'Assemblea dichiara unanimatamente il Nano Nobile Campione, ed una statua viene eretta nel Quartiere popolare di Orzammar. Se Harrowmont è Re di Orzammar reintegra il Nano Nobile nella Casata Aeducan e viene nominato erede della Casata.


Se il Nano Popolano muore al termine del Quinto Flagello: Diversamente dalle origini non naniche, il corpo non viene cremato ma ritorna a Orzammar per essere bruciato nella Pietra così come richiede la religione nanica, e non andrà a Weisshaupt. Dopo mesi di deliberazioni, l'Assemblea nominerà il defunto Nano Popolano come Campione e la Casata Brosca diverrà nobile. Molti senzacasta si uniranno alla nuova Casata divenendo la più grande di Orzammar.

Se il Nano Popolano sopravvive agli eventi del Quinto Flagello: l'Assemblea eleva il Nano Popolano in una casta di guerrieri, e dopo mesi di deliberazioni il Nano Popolano è anonimatamente dichiarato Campione e una statua viene eretta nel Quartiere popolare di Orzammar. La Casata Brosca diviene nobile attirando nani da ogni casta.

---

Dopo la fine del Flagello il Custode viene acclamato come l'Eroe del Ferelden, e riceve il massimo onore, ottenendo uno stato sociale leggendario in tutto il Thedas.

Dragon Age: Origins - Awakening

Questa sezione contiene spoiler per Dragon Age: Origins - Awakening
Se l'Eroe del Ferelden è sopravvissuto al Quinto Flagello: Sei mesi dopo la conclusione del Quinto Flagello, il Custode viene promosso come nuovo Comandante dei Custodi Grigi del Ferelden succedendo Duncan.

Al nuovo Comandante dei Custodi viene chiesto di ricostruire lì l'ordine dei Custodi Grigi. Ai Custodi è stata assegnata la Fortezza della Veglia - formalmente il posto dell'Arle Rendone Howe - come base e come luogo per governare l'Arlea di Amaranthine.

Nonostante l'Arcidemone sia ora morto, la prole oscura non si è ancora ritirata nelle Vie Profonde (così come naturalmente accade dopo un flagello) e vi sono invece rapporti di una nuova specie molto intelligente di prole oscura. Questa nuova razza si identifica come i Discepoli. Attraverso un'investigazione, il Custode scopre che i prole oscura si sono divisi in due fazioni in guerra, guidati da due prole oscura unici: la Madre e l'Architetto. Entrambi accumulano eserciti di prole oscura e la loro guerra civile minaccia la sicurezza di Amaranthine.

Il Custode tenta di arginare le capacità distruttive della prole oscura finché la Madre non invia le sue legioni ad attaccare simultaneamente la città di Amaranthine e la fortezza, dividendo le forze del Comandante. Eventualmente il Comandante sceglie di salvare una delle due basi, essenziale per la sopravvivenza di Amaranthine, e respinge l'offensiva della Madre. L'Architetto allora offrirà un'alleanza con il Custode per permettere a lui e i suoi seguaci di proseguire il loro lavoro in pace. Il Comandante dei Custodi può accettare il patto o rifiutare e uccidere l'Architetto. La Madre viene uccisa dai Custodi Grigi e la pace viene ripristinata ad Amaranthine, ma ad un caro prezzo.

Caccia alle streghe

Questa sezione contiene spoiler per Caccia alle Streghe
Durante la ricerca dell'ex compagna Morrigan, il Comandante dei Custodi cerca anche indizi su un Eluvian - uno specchio con il potere di trasportare in una dimensione aldilà del Thedas e dell'Oblio.

Il Custode trova l'Eluvian e Morrigan nel Nido sotto le Lande delle ossa di drago. I possibili esiti sono:

  • Il Comandande dei Custodi accoltella Morrigan. Nonostante l'attacco sembri mortale, Morrigan cade dentro il portale, ed è deliberatamente poco chiaro se sopravviva o meno. Il Custode recupera degli oggetti dal suo campo, e si allontana.
  • Il Comandante dei Custodi permette a Morrigan di entrare nel portale illesa. Dopo la sua partenza, il Custode recupera oggetti dal suo campo e se ne va con Ariane, Finn e il Cane.
  • Il Comandante dei Custodi viaggia attraverso il portale con Morrigan. Questo finale è possibile solo con un Custode maschio che è romanticamente impegnato con Morrigan e/o ha effettuato l'Oscuro Rituale.

Dragon Age II

Questa sezione contiene spoiler per Dragon Age II
Il Custode viene menzionato la prima volta quando Varric Tethras racconta a Cassandra Pentaghast come Flemeth ha aiutato la famiglia di Hawke a viaggiare in sicurezza verso Gwaren per fuggire al Quinto Flagello. La Cercatrice esprime incredulità al coinvolgimento della Strega delle Selve, ma Varric le ricorda del suo ruolo nella storia del Custode, e lei ammette il punto.

Quando Hawke incontra per la prima volta Bodahn Feddic, può informarsi con lui del fatto che ha conosciuto personalmente il Custode. I commenti di Bodahn sul Custode variano a seconda dei dettagli del salvataggio importato da Origins o dal background preimpostato in uso.

Durante i combattimenti nelle strade di Kirkwall per raggiungere l'Arishock, Hawke incontrerà un gruppo di Custodi Grigi. A seconda delle precedenti decisioni sul file di salvataggio e delle scelte di Hawke, Alistair (se ha scelto di rimanere un Custode in Origins) sarà lì, accompagnato da (dipendentemente dalle decisioni di Hawke nelle Vie Profonde) Bethany Hawke o Carver Hawke. Dopo qualche opzione di dialogo Alistair darà a Hawke un amuleto chiamato Il Sacro Cuore, e risponderà con il dialogo a seconda della sua relazione con/o status del Custode. A quel punto lui e i Custodi Grigi lasceranno Kirkwall per una missione misteriosa. (Se Alistair è morto, è stato esiliato, o diventa Re in Origins, i Custodi saranno guidati al suo posto da Stroud, che darà a Hawke l'anello Promessa del Custode. In questo caso nessuna menzione del Custode verrà fatta.)

Alternativamente, Alistair si incontra alla Fortezza della Veglia durante la quest Re Alistair se il giocatore ha importato un salvataggio o ha selezionato un background dove Alistair è Re del Ferelden. Verso la conclusione di questa quest secondaria, il Custode può essere menzionato in un dialogo tra Alistair e Bann Teagun Guerrin. Come esattamente il Custode spunta nella conversazione dipende dalle circostanze del salvataggio importato o del background preimpostato; se il Custode è donna ed era romanticamente coinvolta o sposata con Alistair alla fine di Origins, il dialogo lo indicherà.

Se il Custode è vivo nell'Era del Drago 9.40, viene rivelato che scompare senza lasciare traccia.

Dragon Age: Inquisition

Questa sezione contiene spoiler per Dragon Age: Inquisition
Quando la Divina Justinia V prese la decisione di ristabilire l'Inquisizione, Leliana e Cassandra Pentaghast hanno cercato il Custode per nominarlo Inquisitore, ma falliscono. Decidono allora di localizzare Hawke per offrirgli lo stesso ruolo, ma anche qui falliscono nel tentativo di trovarlo.
Hero of Ferelden tarot

Carta dei Tarocchi dell'Eroe del Ferelden

Se il Custode è vivo, può essere rivelato in una conversazione con una Morrigan coinvolta romanticamente, Leliana, o un Custode Grigio Alistair, che l'Eroe del Ferelden sta attualmente cercando un modo per prevenire la Chiamata. L'amante del Custode osserva che Fiona è stata in grado di rimuovere la corruzione dal suo corpo, anche se attraverso mezzi a lei sconosciuti, e che Avernus era in grado di prolungare in maniera innaturale la sua vita attraverso esperimenti. L'Eroe del Ferelden sta attualmente seguendo una pista che potrebbe permettere ai Custodi di prevenire l'effetto della Chiamata, e concedere loro una vita più lunga.

Il Custode può anche contattare l'Inquisitore nel caso in cui invii un suo agente nella missione Contattare l'Eroe del Ferelden. Il Custode invierà all'Inquisitore una lettera.

Il Custode riceve anche menzioni da altri membri del gruppo dell'Inquisitore. Solas menziona di aver sognato le azioni del Custode durante la Battaglia di Ostagar, in particolare l'accensione del segnale di fuoco, e Blackwall menziona di aver conosciuto Duncan, mentore dell'Eroe del Ferelden. Cullen chiede a sua volta del Custode, nello specifico una donna Custode del Circolo dei Magi, con Leliana quando interviene nella propria visione sulla questione. Anche diversi codex menzionano il Custode, riferendosi all'Eroe del Ferelden, che cambiano di conseguenza in base alle azioni intraprese.

The Descent

Renn e Valta discuteranno del viaggio dell'Eroe del Ferelden nelle Vie Profonde durante il Quinto Flagello. Renn commenterà che non ha mai avuto il piacere di incontrare di persona il Custode, ma che invece il Comandante della Legione dei Morti Kardol l'ha fatto, e che i Custodi Grigi sono guerrieri senza paura, duri da combattere, e "un buon gruppo".


Eventi che si svolgono prima del 9.41 Era del Drago, il Nano Nobile è vivo e Bhelen è Re: Egli costruisce una statua grandiosa nella Sala degli Eroi di Orzammar senza risparmiare spese per onorare il fratello o sorella che è il secondo Campione proveniente dalla loro Casata. Dopo la scomparsa del nano Nobile, Bhelen si rifiuta di dichiararlo morto e giura di cercare il loro Campione. [1]

Eventi che si svolgono prima del 9.41 Era del Drago, il Nano Nobile è vivo e Harrowmont è Re: Nella Sala degli Eroi egli costruisce una statua per il nuovo Campione, che si rivela più piccola del previsto, spingendo i deshyrs ad accusare il Re di aver tagliato i fondi. Dopo la scomparsa del Nano Nobile, Harrowmont per volontà dell'Assemblea dichiara il Campione morto. [1]

Eventi che si svolgono prima del 9.41 Era del Drago, il Nano Popolano è vivo: Re Harrowmont costruisce con orgoglio una statua per il Campione Brosca nella Sala degli Eroi. Se Bhelen è Re al suo posto, Rica Brosca non è più la sua concubina ma diviene ufficialmente sua moglie. Egli erige la statua del Campione Brosca di fronte al Palazzo Reale di Orzammar anziché nella tradizionale Sala degli Eroi, come una dichiarazione di quanto desideri che Orzammar veneri la nobile Casata di sua moglie.[1]

Intruso

Questa sezione contiene spoiler per Intruso
Se il Custode è romanticamente coinvolto con Leliana, sono menzionati nell'epilogo di essere ancora insieme. Con una non-Divina Leliana, occasionalmente si ritrovano nella casa di Leliana nel Mare del Risveglio. Se Leliana è la Divina Victoria, continueranno la loro relazione pubblicamente, ed eventualmente Leliana dichiarerà che i membri della Chiesa possono impegnarsi apertamente in relazioni romantiche.

Creazione del personaggio

Il giocatore inizia selezionando il sesso, la razza (umano, elfo o nano) e la classe (guerriero, ladro o mago); la classe del mago non è disponibile per i nani. Il prossimo passo è la selezione del background del personaggio; dipendentemente dalla combinazione razza/classe scelta, solo uno o due dei sei background saranno disponibili. Questi sono l'Umano Nobile per gli umani guerrieri e ladri, l'Elfo Dalish o l'Elfo di Città per gli elfi guerrieri e ladri, e il Nano Popolano o il Nano Nobile per tutti i nani; elfi e umani maghi invariabilmente condividono la stessa origine.

Quindi arriva l'opzione di personalizzazione del nome, delle caratteristiche fisiche (solo al di sopra delle spalle) il ritratto, e la scelta di una voce. Caratteristiche e Abilità vengono selezionati successivamente. Se viene giocato un guerriero o un ladro, i Talenti vengono selezionati; per i maghi invece verranno scelti gli Incantesimi. Finalmente, il giocatore imposta la sua difficoltà preferita, e la storia inizia.

Nome

Un nome predefinito viene offerto in base all'origine e al sesso del personaggio, ma questo può essere cambiato in base ai gusti del giocatore (con un limite di 10 caratteri).

Nota: Nessuno chiamerà il Custode per nome, ma compare in alcune scelte di dialogo.

Maschio
  • Umano Nobile: Aedan
  • Umano Mago: Daylen
  • Elfo Mago: Alim
  • Elfo di Città: Darrian
  • Elfo Dalish: Theron
  • Nano Nobile: Duran
  • Nano Popolano: Faren
Femmina
  • Umana Nobile: Elissa
  • Umana Maga: Solona
  • Elfa Maga: Neria
  • Elfa di Città: Kallian
  • Elfa Dalish: Lyna
  • Nana Nobile: Sereda
  • Nana Popolana: Natia

Cognome

Mentre il giocatore può selezionare liberamente il nome del personaggio, ogni origine impone un cognome fisso:

  • Umano Nobile: Cousland
  • Umano Mago: Amell
  • Elfo Mago: Surana
  • Elfo di Città: Tabris
  • Elfo Dalish: Mahariel
  • Nano Nobile: Aeducan
  • Nano Popolano: Brosca

Da notare che sei origini sono stati menzionati, ma sette nomi sono elencati: questo perché entrambi l'umano mago e l'elfo mago seguono la stessa storia d'origine nella Torre del Circolo.

Abilità iniziali

Ciascun personaggio ha automaticamente speso due punti Abilità e un punto Incantesimo o Talento. Durante la creazione del carattere il giocatore può spendere un altro punto Abilità e altri due punti Incantesimi/Talenti. Il livello automatico dipende dalla classe e dall'origine. Nell'Xbox 360, il Custode ottiene un'abilità aggiuntiva in Addestramento.

ClasseOrigineAbilità InizialiTalenti/Incantesimi Iniziali
GuerrieroElfo DalishAddestramentoSopravvivenzaTiro Immobilizzante
Elfo di CittàCoercizioneFalciata a doppie armi
Nano PopolanoRubare
Nano Nobile Addestramento migliorato Attacco con scudo
Umano Nobile
LadroElfo DalishCreare VeleniSopravvivenzaCombattimento scorretto
Elfo di CittàCoercizione
Nano PopolanoRubare
Nano Nobile Addestramento
Umano Nobile
MagoMagoErboristaStrategaQuadrello arcano

Livello

Com'è tipico per giochi di ruolo, il livello di un personaggio indica il suo progresso della carriera e del suo potere personale. Quando un personaggio livella, alcune statistiche aumentano automaticamente (salute e vigore/mana), mentre altre (caratteristiche e abilità) aumentano manualmente, a meno che l'Avanzamento automatico di livello non sia attivo. Il livello massimo raggiungibile in Origins è 25. In quanto i nemici non rispawnano, c'è solo abbastanza contenuto nel gioco (inclusi i DLC) per completare la partita tra il livello 17 e il 24 (dipendentemente da quante missioni secondarie e Codex vengono completati). Un buon uso del ladro può far guadagnare al gruppo punti esperienza significativi nel corso dell'avventura scassinando serrature e disarmando trappole. In ogni caso, il livello 25 può essere raggiunto donando copiosamente alle Casse equipaggiamento alleati nel Campo.

In Awakening, il livello massimo aumenta a 35; questo aumento influenza anche i DLC I Golem di Amgarrak e Caccia alle streghe.

Titoli

Questa sezione contiene spoiler per Dragon Age: Origins
* Custode Grigio
  • Eroe del Ferelden
  • Campione di Redcliffe

Titoli specifici delle origini

  • Principe/Principessa di Orzammar – (Origine del Nano Nobile)
  • Lord/Lady di Altura Perenne – (Origine dell'Umano Nobile)
  • Mago dal Circolo dei Magi – (Origine del Mago)

Titoli Possibili

  • Comandande dei custodi del Ferelden
  • Arle/Arlessa di Amaranthine – (d'ufficio)
  • Teyrin/Teyrna di Gwaren – (Se selezionato come premio)
  • Cancelliere del Ferelden – (Se selezionato come premio)
  • Lupo oscuro – (dopo aver terminato il quarto colpo della missione Ondata di Crimine)

Possibili titoli specifici delle origini

  • Principe-consorte del Ferelden – se sposati con la Regina Anora (solo per Custode Umano Nobile maschio)
  • Regina del Ferelden – se sposati con Re Alistair (solo per Custode Umana Nobile femmina)
  • Campione – (solo per Custode Nano)
  • Bann dell'enclave di Denerim – (solo per Elfo di Città)

Finali alternativi per le altre Origini

Questa sezione contiene spoiler per Dragon Age: Origins
E'sottinteso che la maggior parte, se non tutte, le origini si svolgono contemporaneamente, con l'unica differenza che è l'intervento di Duncan e la mancanza del controllo del giocatore. Diversi personaggi delle origini che non vengono selezionati dal giocatore vengono menzionati durante il gioco, in un modo o nell'altro.
  • Umano Nobile: Nessuna menzione viene fatta dell'Umano Nobile.
  • Nano Nobile: Il secondo figlio del Re Endrin è esiliato nelle Vie Profonde e non si è più sentito di lui. Secondo Lord Harrowmont, Endrin nel letto di morte si è pentito del fato di suo figlio. Durante l'origine del Nano Popolano, è menzionato da un PNG che il Nano Nobile non scelto è maschio. Anche Nerav Helmi lo conferma.
  • Nano Popolano: Secondo Leske, il suo amico (un corpo nella cella adiacente) ha smesso di mangiare per "una stupida scommessa" ed è morto di fame nel Covo del Karta.
  • Elfo Dalish: Secondo Arianel, è morto di malattia dal contatto con uno specchio arcano, l'Eluvian. Senza l'aiuto di Duncan e il rito dell'Unione, muore poco dopo a causa della corruzione dei prole oscura. Questo viene anche accennato da Merrill in Dragon Age II.
  • Elfo di Città: Nessuna menzione viene fatta dell'Elfo di Città.
  • Mago del Circolo: Nessuna menzione viene fatta del Mago del Circolo.

Equipaggiamento

I personaggi hanno i seguenti slot di equipaggiamento:

Arma Mano Principale
Elmo
Guanti
Armatura
Stivali
Faretra
Arma fuori mano / Scudo
Cintura
Amuleto
2x Anello
  • Per occasioni speciali, il Custode porta con sé un Coltello Assassino (questo viene mostrato solo durante le scene che riguardano azioni spietate del Custode, perciò non ha presenza nell'inventario).
  • In aggiunta, c'è un interruttore per passare tra due set di armi.
  • Con l'eccezione del Cane e Shale, i compagni hanno gli stessi slot di equipaggiamento.

Oggetti ristretti al Custode

Dragon Age: Origins

Fascia dell'Archivista (Cintura)
Giuramento del Custode (Amuleto)

Dragon Age: Origins - Awakening

Missione (Arco lungo)
Set Armatura di Piastre del Custode Grigio
Tuniche dei Magister di Orlais
Lama Gemella
Compagno del Custode (Spada a una mano)
Affondo del Custode (Spada a due mani)
Grande Scudo dei Custodi Grigi

Curiosità

  • Secondo gli scrittori e gli sviluppatori della serie, la difficoltà implicata nel portare fisicamente il Custode in futuri Dragon Age include anche dover dare una voce a un personaggio muto, così come la sensazione che l'Eroe del Ferelden sia di fatto "troppo importante" per la serie per dargli giustizia nell'attuale presente.[2]
  • Un Nano Nobile maschio è l'unico Custode che possa avere un secondo figlio. Egli può infatti avere un figlio con Mardy, la cacciatrice di Nobili.
  • Secondo alcuni apprendisti del Circolo nel DLC Caccia alle Streghe, il Custode una volta è stato a letto con una signora pirata e tre unti nug. Che questo sia vero o no dipende interamente dalle azioni del giocatore.
  • Hawke è imparentato con il Custode Umano (attuale o potenziale) Mago attraverso le loro madri, entrambe della famiglia Amell. La madre di questo custode si chiama Revka. Secondo Leandra, in Dragon Age II, lei e Revka sono cugine, rendendo Hawke e il (possibile) Custode cugini di secondo grado.
  • I nobili (umano e nano) sono gli unici Custodi ad avere i propri cognomi nominati (o anche nomi) dai PNG di Origins. Tuttavia un Custode Dalish importato in Dragon Age II sarà menzionato da Merrill e dal suo clan come "Mahariel".
  • Un dialogo in Dragon Age II implica che il Custode Mago Umano ha almeno un fratello o sorella, in quanto Leandra sostiene che lui/lei è "uno dei suoi cugini figli di Revka". In Dragon Age: The World of Thedas Volume 2 è esplicitamente stabilito che Revka ha effettivamente 5 figli. Il Codex della famiglia Amell in Dragon Age II osserva inoltre che tutti i figli di Revka erano maghi e alla fine furono presi dal Circolo. Il Custode è potenzialmente il più anziano dei fratelli, questo tuttavia non è stato confermato.
  • Il Custode predefinito in Dragon Age Keep è un'Elfa Dalish che ha compiuto l'ultimo sacrificio. [3]
  • Secondo Mary Kirby, una dei principali scrittori della serie, non importa la razza, la classe, o il sesso del Custode, Sten lo vedrà come un colpo di fortuna, come una sorta di "paio di pantaloni ambulanti o un cavallo parlante", dal momento che una persona competente e onorevole al di fuori del Qun gli sembra impossibile. [4]
  • I Custodi Elfi sono gli unici Custodi che non hanno fratelli, esclusa l'origine dell'Elfo Mago, in quanto non ci sono prove in ogni caso. L'Elfo Mago è anche l'unica origine che manca completamente di informazioni familiari.
  • Quando si importa il Custode nel DLC Caccia alle streghe, la mappa del mondo annoterà che Miriam e il concilio del villaggio sono tornati nell'area, e hanno dedicato un santuario all'esterno della Chiesa per l'Eroe del Ferelden e tutti i caduti del Quinto Flagello.
  • La famiglia del fidanzato del Custode Elfo di Città (Nesiara o Nelaros) è una famiglia rispettata in Altura Perenne, anche tra gli umani.[5]

Riferimenti

  1. 1,0 1,1 1,2 Menzionato dai nani emissari al Palazzo d'Inverno durante la missione Occhi Malvagi e Cuore Malvagio.
  2. PC Gamer magazine, June 2015.
  3. David Gaider Forum Post, Bioware Social Network [1]
  4. Bioware Social Network. Female Qunari Fighters.
  5. Dragon Age: The World of Thedas, vol. 2, p. 117
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.