Dragon Age Wiki
Advertisement
Forse in me l'animo di un cantore ha trovato meta...
Che questo mi renda un albero poeta?

La Grande Quercia, conosciuta anche come l'Albero Canuto, è un grande albero sapiente, più comunemente conosciuto come silvano, che si incontra nella parte occidentale della Foresta di Brecilian. Si differenzia dagli altri silvani in quanto non è immediatamente aggressivo nei confronti del Custode quando viene avvicinato. Per ragioni sconosciute, il silvano conversa solo in rima quando gli si parla. Suggerisce scherzosamente che potrebbe essere dovuto alla sua fusione con l'anima di un poeta, ed è quindi un albero-poeta. La Grande Quercia sembra essere solitaria e ha un inquietante desiderio di compagnia che l'ha portata ad attribuire un enorme valore alle sue ghiande.

Background[]

Non si sa molto sul passato della Grande Quercia tranne che sembra essere uno spirito che ha posseduto un albero. Ha vissuto nella foresta di Brecilian molto prima dell'arrivo di Zannabianca e dei lupi mannari e ha preso atto della scomparsa dello spirito della foresta, ma non è in circolazione abbastanza a lungo per sapere perché il Velo nella foresta è diventato così debole. Tuttavia, la sua ipotesi è che debba essersi verificata una battaglia in cui molti partecipanti morirono nelle immediate vicinanze.

Coinvolgimento[]

Dragon Age: Origins[]


“Ora abbiamo un cane e Alistair è ancora il più stupido del gruppo.” — Morrigan
Questa sezione contiene spoiler per: Dragon Age: Origins. Clicca per rivelare.

Desidera inviare il Custode in una missione per recuperare la sua ghianda, senza la quale dice di non poter vivere. Questo può essere fatto scambiando un libro, un anello o una sciarpa con l'Eremita Pazzo. Se il Custode restituisce la sciarpa ad Athras e riceve l'amuleto dalish come ricompensa, allora anche quello può essere scambiato. La Grande Quercia ti ricompenserà per aver restituito la sua ghianda donandoti il ramo di quercia. Ottenere il ramo ti permetterà di andare al centro della Foresta di Brecilian. In alternativa, puoi scegliere di attaccare la Grande Quercia per continuare la serie di missioni dell'Eremita Pazzo.

Missioni[]

missionedaomissionedao La natura della bestia

Bottino casuale[]

Alla morte, la Grande Quercia potrebbe rilasciare:

  • Impiastro curativo superiore
  • Unguento della natura superiore
  • Armatura di piastre pesante

Citazioni[]

  • "Ti auguro ogni bene, amico mortale. Alla mia tristezza hai scritto il finale. Possa la luce del sole scaldarti, le tue giornate essere liete, i tuoi inverni miti e le tue radici forti e concrete."
  • (Quando gli viene chiesto perché parla solo in rima) "Non lo so. Perché tu no? Le tue parole sembran banali, semplici e usuali. Forse in me l'animo di un cantore ha trovato meta... Che questo mi renda un albero poeta?"
  • (Alla domanda sugli elfi che vivono nella Foresta di Brecilian) "Erano gli elfi a piantare i semi, a occuparsi della foresta e dei suoi problemi. Ma questo accadde... molto tempo fa. Ora sono morti, altro non si sa."

Note[]

  • Se il Custode ha ucciso la Grande Quercia prima di parlare con l'Eremita Pazzo nella Foresta di Brecilian Est (non avendo la possibilità di recuperare la ghianda della Grande Quercia), assicurati di salvare una "pelle di lupo mannaro". Altrimenti, non c'è modo di creare una "pelle magica di lupo mannaro", che garantisce il passaggio attraverso la barriera magica.
  • Se la Grande Quercia viene uccisa, un gruppo di prole oscura prenderà il controllo della sua radura.

Curiosità[]

  • La Grande Quercia è stata scritta da David Gaider.[1]

Bug[]

Icona bug Bug! ps3ps3pcpcxbox360xbox360 Un problema tecnico può far sì che la Grande Quercia abbia un indicatore di missione attivo sopra la sua testa dopo che la sua missione è stata completata. Viene causato chiedendo all'Eremita Pazzo di raggiungere il centro della foresta. Ti chiederà di uccidere la Grande Quercia in cambio del suo aiuto, ma la Grande Quercia non parlerà al giocatore una volta che la sua ghianda sarà stata restituita. Ciò rende impossibile impegnarsi in un combattimento. Il problema può essere facilmente evitato non chiedendo all'Eremita qual è il centro della foresta.

Riferimenti[]

Advertisement