Dragon Age Wiki
Advertisement
L'ordine non dovrebbe piegarsi agli avidi di potere.

Ser Delrin Barris è un cavaliere dell'ordine dei templari. È il secondo figlio di Bann Jevrin Barris del Ferelden.

Background[]

I Barris sono una famiglia nobile i cui antenati si stabilirono nel Ferelden nordoccidentale vicino al Lago Calenhad. Ci sono stati cavalieri degni di nota nella loro stirpe: Kenem Barris, il quale combatté nel 6:50 Era dell'Acciaio contro gli Avvar durante la loro invasione delle pianure del Fereldan; e Alarra Barris, che prese le armi contro gli occupanti orlesiani nell'8:98 Era Benedetta e li scacciò con successo dai possedimenti della sua famiglia.

I Barris si allearono più strettamente con la Chiesa durante l'Era del Drago mandando molti dei loro figli nelle sue caserme o nei suoi monasteri. Delrin venne affidato ai templari all'età di dodici anni da suo padre, che lo riteneva molto adatto all'ordine.

L'opinione di suo padre si è rivelata giusta: Delrin ha dimostrato il suo coraggio nel suo primo incarico come cavaliere templare. Sebbene apparentemente fosse una missione semplice per indagare sulle voci di eretici a Picco del Drago, la missione si trasformò in una rissa caotica che coinvolse un culto di maghi del sangue, un demone dell'orgoglio, un clan dalish, una coppia di Cercatori della Verità e Tal-Vashoth mercenari ridotti in schiavitù dalla magia. Il sangue freddo di Delrin si è rivelato determinante nel condurre il suo squadrone alla vittoria e nel proteggere le parti innocenti coinvolte nella vicenda.[1]

Coinvolgimento[]


Questa sezione contiene spoiler per:
Dragon Age: Inquisition.
Clicca per rivelare.

La Chiesa, sperando di riconquistare la fedeltà dell'ordine e contrastare la crescente minaccia percepita dall'Inquisizione, convoca tutti i membri dell'ordine dei templari a Val Royeaux sulla scia degli eventi disastrosi del Varco. Ser Barris arriva in città accompagnando il Primo Cercatore Lucius Corin. All'arrivo dell'Araldo di Andraste su invito della Chiesa, la Venerata Madre Hevara ordina ai templari di arrestare l'Araldo. Barris osserva con sgomento mentre Lucius prende a pugni Hevara da un templare e respinge apertamente la Chiesa. Mentre i templari partono per la Ridotta di Therinfal, Lucius rassicura Barris dicendogli che l'ordine ha uno scopo più alto e che Val Royeaux non è degna della loro protezione. Più tardi, Delrin Barris informa segretamente l'Inquisizione che l'ordine dei templari si riunisce alla Ridotta di Therinfal nella speranza di poter convincere il Primo Cercatore a portare i templari fuori dall'esilio e riprendere i loro onorevoli doveri.

Se l'Inquisitore recluta i templari...
L'Araldo decide di avvicinarsi al Primo Cercatore Lucius a Therinfal per tentare di ottenere i templari come alleati. Barris saluterà l'Araldo e Messer Esmeral Abernache alle porte del castello. Barris esprime la sua confusione, poiché nessuno dei loro ufficiali era presente per condurre il gruppo dell'Araldo da Lucius, ma ordina all'Araldo di partecipare a un rituale per l'innalzamento dello stendardo, un rituale al quale il Cercatore chiede che l'Inquisitore partecipi.

Che l'Inquisitore accetti o meno di eseguire il rituale, Barris conduce quindi l'Araldo e il suo gruppo nella sala riunioni. Incontrano invece l'Alto-capitano Denam, che rivela che i templari corrotti dal lyrium rosso devono eliminare i templari non corrotti perché l'arrivo dell'Araldo ha seminato dissenso tra i loro ranghi; rovinando così i piani del Lord Cercatore per loro e sconvolgendo anche i loro preparativi per l'arrivo dell'Antico.

Barris si schiera con l'Araldo e insieme combattono attraverso il castello alla ricerca di Lucius, che viene smascherato come un demone dell'invidia. Invidia si è barricato nel santuario delle offerte con barriere magiche e occasionalmente invia templari rossi nel salone per sterminare l'Inquisitore e le forze di Barris. Barris guida i templari sopravvissuti nel salone, con l'intenzione di prendere posizione per attirare la forza principale dei templari rossi mentre l'Inquisitore recupera i veterani templari e le scorte non corrotte di lyrium di cui Barris ha bisogno per indebolire le barriere magiche del demone. A seconda del tempo impiegato dall'Inquisitore per acquisire le risorse, Delrin Barris potrebbe subire ferite mortali a causa dei combattimenti se viene lasciato solo a difendere il salone per troppo tempo. Una volta che le scorte di lyrium e i templari sopravvissuti vengono radunati nel salone dall'Inquisitore, ha inizio una feroce battaglia tra i templari rossi corrotti e i loro ex fratelli. I templari riescono a dissipare le barriere magiche mentre l'Inquisizione tiene a bada le ondate di templari rossi. Successivamente, le forze dell'Inquisitore procedettero a sconfiggere il demone dell'invidia.

Se Barris sopravvive:
Dopo la sconfitta del demone dell'invidia, Barris parla con l'Araldo come nuovo comandante dei templari.

Se Barris muore:
L'Alto-comandante Fletcher assume invece quel ruolo.

Quando l'Araldo decide se sciogliere e arruolare i templari o chiedere loro di unirsi all'Inquisizione come alleati liberi, Barris accetta la decisione dell'Araldo, ansioso di riportare i templari a compiere il loro scopo. Barris diventa quindi un agente per l'Inquisizione che lavora per Cullen.

Nel caso in cui la missione fallisca a causa della morte dell'Inquisitore o della caduta del salone, la schermata della missione fallita mostrerà Barris giustiziato da un'ombra dei templari rossi e il giocatore dovrà ricominciare dall'ultimo salvataggio.

Se l'Inquisizione si allea con l'ordine dei templari, e incidenti degli eretici, venatori e demoni che affliggono il Thedas vengono segnalati all'Inquisizione:
Barris, che ha assunto un ruolo di leadership non ufficiale tra i templari, può essere inviato per aiutare a risolverli. Dopo aver completato queste missioni, Barris potrà essere riconosciuto per le sue azioni coraggiose e promosso ad Alto-comandante dei templari rimasti.

Se l'Inquisitore ha reclutato i maghi...
A causa degli eventi che circondano la missione principale Sussurri nel buio, Barris viene presumibilmente ucciso dai templari rossi insieme al resto dei membri non corrotti dell'ordine.[2]

Missioni[]

missionedaimissioneDAI Paladini dei giusti
missionedaimissioneDAI Salva Val Colline dai venatori (tavolo di guerra)
missionedaimissioneDAI Invia Ser Barris contro i demoni (tavolo di guerra)
missionedaimissioneDAI Indaga sull'accusato di abominio (tavolo di guerra)
missionedaimissioneDAI Promuovere Barris

Curiosità[]

  • Philliam, il Bardo! ha scritto un libro a capitoli sulla prima missione di Delrin avvenuta a Picco del Drago. Il libro si intitola "Tuono sulle montagne! La battaglia per il cuore di Picco del Drago!" e rimane uno dei libri più popolari nel Ferelden orientale.[1]

Riferimenti[]

  1. 1,0 1,1 Dragon Age logo (wot) Dragon Age: The World of Thedas, vol. 2, p. 259
  2. Schierarsi dalla parte dei maghi sblocca la placca "Ser Barris è morto" nel Dragon Age Keep.
Advertisement