Dragon Age Wiki
Advertisement
Io sarò il Ricettacolo della sua ascesa, per il bene della nostra terra.

Calpernia è una maga del Tevinter che guida i maghi venatori per conto dell'Antico.

Background[]


Questa sezione contiene spoiler per:
Dragon Age: Inquisition.
Clicca per rivelare.

Non ci sono documenti di Calpernia risalenti a prima che fosse venduta come schiava da bambina. Calpernia era un nome che scelse per se stessa; deriva dalla leggenda del primo arconte dell'Impero Tevinter, Darinius, come si diceva che sua madre si chiamasse Calpurnia. Era una schiava a Minrathous, al servizio del Magister Erasthenes, uno studioso degli Dei Antichi. Anche prima che la sua magia si manifestasse, Calpernia mostrò del potenziale: imparò da sola a leggere dai libri nella biblioteca di Erasthenes e apprese la storia dell'Impero Tevinter. Quando Calpernia mostrò segni di abilità magica, con riluttanza il magister mise da parte i suoi studi per insegnarle a controllare i suoi nuovi poteri, anche se tornò rapidamente ai suoi tomi. Calpernia era irritata dalla mancanza di una guida costante. Era già travolta dal destino della sua terra natale, frustrata dal fatto che la nobiltà dominante la stesse lasciando decadere lentamente. Durante la sua prigionia, Calpernia si avvicina a un altro schiavo umano di nome Marius.

Una notte, Erasthenes fu avvicinato da Corypheus per le sue reliquie e i suoi scritti, come presunto dal magister. Invece della sua conoscenza, tuttavia, l'Antico era più interessato alla sua schiava, Calpernia, la quale venne presa al suo fianco, divenendo alla fine la leader dei venatori. Credeva che i venatori fossero la chiave per salvare il Tevinter. I suoi sogni di rivitalizzare l'Impero includevano l'elevazione degli schiavi a veri cittadini. Credeva nel valore delle persone invisibili ai potenti e ricordava bene il suo desiderio di dignità. Calpernia usò la sua nuova posizione per liberare molti schiavi, creando così una rete di spie leali solo a lei nel processo.[2]

Coinvolgimento[]

Dragon Age: Assassini di maghi[]


Questa sezione contiene spoiler per:
Dragon Age: Assassini di Maghi.
Clicca per rivelare.

Calpernia si riunisce brevemente con Marius quando gli viene assegnato il compito di ucciderla dall'Arconte Radonis. Quando i due si riconoscono, però, condividono invece una riunione romantica. Calpernia usa i venatori per aiutare a far uscire di nascosto Marius e Tessa Forsythia dall'Impero nascondendo contemporaneamente il loro coinvolgimento con la recente morte di diversi venatori anziani.

Paying the Ferryman[]

Per la storia breve di Calpernia ambientata dopo gli eventi di Dragon Age II e poco prima di Inquisition, vedere Short Story: Paying the Ferryman.

Dragon Age: Inquisition[]


Questa sezione contiene spoiler per:
Dragon Age: Inquisition.
Clicca per rivelare.

Se l'Inquisizione recluta i templari:
Se l'Inquisitore si allea con i templari, Calpernia viene incontrata per la prima volta alla guida dell'attacco dei venatori ad Haven accanto al suo maestro, Corypheus. Successivamente, Leliana decide di indagare su Calpernia. L'Inquisitore si reca a Val Royeaux per indagare su uno schiavista del Tevinter di nome Vicinius, solo per trovare la sua casa distrutta. Trovare tre pezzi di un cristallo della memoria e rimontarli rivela che Calpernia ha ucciso Vicinius per aver abusato degli schiavi che aveva acquistato da lui. Dagna armeggia con il cristallo a Skyhold, facendogli proiettare immagini registrate di Corypheus e Calpernia, discutendo di quest'ultima che si prepara a diventare un "Ricettacolo". La registrazione rivela che Calpernia non si fida del tutto dell'Antico.

Mentre i venatori esplorano le rovine elfiche, gli agenti dell'Inquisizione piantano metà del cristallo nell'accampamento di Calpernia per spiarla. La registrazione successiva descrive in dettaglio la richiesta di Calpernia di allenarsi al Santuario di Dumat ma Corypheus la rifiuta, sostenendo che solo i fedeli di Dumat possono entrare. Calpernia poi scopre il cristallo e lo frantuma. Tuttavia, l'Inquisitore indaga sul Santuario per scoprire cosa Corypheus sta nascondendo a Calpernia. Nel cuore del santuario, l'Inquisitore scopre Magister Erasthenes, l'ex maestro di Calpernia. Erasthenes è vincolato da un incantesimo unico che infligge un dolore tremendo ogni volta che tenta di mentire o non riesce a rivelare l'intera verità. L'Inquisitore apprende che il suo vincolo è solo un test per ciò che Corypheus ha in serbo per Calpernia, e che Corypheus intende segretamente imprigionare e legare Calpernia non appena sarà diventata questo Ricettacolo, schiavizzandola nuovamente alla sua volontà.

Calpernia guida il grosso delle forze di Corypheus nel loro assalto al Tempio di Mythal nelle Selve Arboree. Calpernia affronta l'Inquisitore faccia a faccia appena fuori dall'ingresso del tempio prima di entrare con una compagine di venatori. Dopo aver combattuto contro i guardiani elfici che proteggevano il tempio, Calpernia viene finalmente messa alle strette dall'Inquisitore e dai suoi compagni che affrontano Calpernia e molti altri venatori.

L'Inquisitore può rivelare l'intenzione dell'Antico di tradire e legare Calpernia come aveva fatto con il suo precedente proprietario, Erasthenes, se il Santuario di Dumat venisse messo sotto indagine. Se è così, Calpernia chiede all'Inquisitore di dimostrare la loro affermazione, al che le mostra una pergamena contenente il rituale usato per legare il suo vecchio maestro. Dopo aver letto il contenuto della pergamena, una furiosa Calpernia brucia la pergamena con rabbia prima di rivelare i motivi per cui si è unita all'Antico in primo luogo: che desiderava vedere un Impero Tevinter rinato, libero dalla sua corruzione. Successivamente, Calpernia lascerà al gruppo dell'Inquisitore libero accesso al Pozzo del Dolore mentre va ad affrontare il suo ex maestro, promettendo di tornare nel Tevinter se fosse sopravvissuta.

Se si sceglie l'opzione di combattere, Calpernia combatte al fianco di diversi venatori e dei demoni che evoca in suo aiuto mentre attacca l'Inquisitore con incantesimi a base di fuoco.

Alla fine, Calpernia fugge su una sporgenza vicina, proclamando che non cadrà nelle mani dell'Inquisitore, e si lancia nell'abisso sottostante, apparentemente cadendo verso la morte.

Se l'Inquisizione recluta i maghi:
Se l'Inquisitore sceglie di schierarsi con i maghi ribelli invece che con i templari, Calpernia non verrà mai incontrata. Una nota nell'Accesso Occidentale indica che cataloga artefatti per Corypheus e quindi presta ancora servizio come venatore.

Missioni[]

missionedaimissionedai Nel tuo cuore arderà
missionedaimissionedai Dalla parte del male
missionedaimissionedai Le conseguenze della superbia

Voci del Codice[]

Voce del Codice: Calpernia Voce del Codice: Calpernia

Voce del Codice: Lettera a uno schiavista Voce del Codice: Lettera a uno schiavista

Voce del Codice: Taccuino carbonizzato Voce del Codice: Taccuino carbonizzato

Documenti[]

notanota Ricevuta per gli schiavi
notanota Manifesto

Curiosità[]

  • Secondo Patrick Weekes, Calpernia divenne rapidamente una delle preferite degli scrittori grazie alla sua storia e alla sua personalità intriganti.[3]
  • Secondo Leliana, Calpernia prende il nome da un'antica leggenda del Tevinter. L'antica Calpurnia era una sacerdotessa di Dumat e madre adottiva di Darinius, il fondatore dell'Impero.[4]
  • Secondo Dagna, una missione del tavolo di guerra indica che il sapore preferito del tè di Calpernia è la menta.
  • L'età di Calpernia è compresa tra la metà e la fine dei venti.[5]

Riferimenti[]

  1. Secondo Leliana durante Dalla parte del male
  2. Dragon Age logo (wot) Dragon Age: The World of Thedas, vol. 2, p. 249
  3. Intervista di Nerd Appropriate con Patrick Weekes.
  4. [1] Il nome antico è scritto diversamente
  5. Jo Berry - BioWare Forum
Advertisement