Dragon Age Wiki
Advertisement

Fidanzamento inaspettato[]

(L'Inquisitore e Otranto si incontrano a Val Royeaux al centro del mercato a duellare per la mano di Josephine)

  • Otranto: Sono messer Otranto di Antiva, legittimo promesso sposo di Dama Josephine Montilyet. Odi sulle vostre gesta sono giunte fino alla mia città, Inquisitore. Onorato di fare la vostra conoscenza. (gli getta una spada, a cui l'Inquisitore strizza gli occhi) Peccato debba finire così presto. Prima di duellare, avete qualche obiezione sull'arma prescelta?
  • Inquisitore: (Non posso usare le mie?) Non mi è consentito adoperare i miei strumenti di difesa?
  • Otranto: Qui sono io la parte offesa. Per tradizione, la scelta dell'arma spetta a me. Se temete di non saper brandire uno strumento così raffinato, non vi è alcun disonore nel dare forfait.
    • Inquisitore: (Gli stocchi vanno benissimo.) Confido in un duello ad armi pari, messer Otranto.
    • Otranto: Lo giuro sul mio onore. Cominciamo?

oppure

    • Inquisitore: (Se proprio dobbiamo.) Gli stocchi vanno benissimo, se non siete a vostro agio con armi più consistenti.
    • Otranto: (Ride) Molto bene! Cominciamo.

oppure

    • Inquisitore: (Combattiamo.) Assolutamente.
    • Otranto: Allora possiamo iniziare.
  • Otranto: (dopo i primi colpi, è chiaramente in vantaggio) Un esordio ammirevole, Inquisitore! In base alla razza dell'Inquisitore, Otranto farà un'osservazione:
    • Otranto: (a un Inquisitore umano) Forse la casata Trevelyan non è il ricettacolo di nobili sbandati di cui si dice in giro.
    • Otranto: (a un Inquisitore nano) Allora le armi civilizzate non vi mettono in difficoltà come temevo, Dama/messer Cadash!
    • Otranto: (a un Inquisitore qunari) Forse non tutti i qunari sono zoticoni e sempliciotti come si racconta in giro.
    • Otranto: (a un Inquisitore elfo) Suppongo che il vostro clan elfico si sia imbattuto in una spada d'allenamento nei boschi.
  • Otranto: (dopo altri colpi, l'Inquisitore sta sempre più ripiegando) Mi rallegra che Dama Montilyet non sia qui, anche se avrei voluto ammirare la sua tanto decantata bellezza. (L'Inquisitore colpisce la sua spada un paio di volte, per poi fare pressione sulla lama avvicinandosi) Uccidendovi dinnanzi a Josephine, la mia sposa si sarebbe fatta una pessima prima impressione sulla casata Otranto. Selezionando una delle seguenti opzioni:
    • Inquisitore: (Siete una casata di traditori. - richiede l'aver completato la missione Indaga su messer Otranto) Strano. Pensavo che gli Otranto avessero le mani già abbastanza lorde di sangue dopo aver ingannato i Terraza.
    • Otranto: Questo è un oltraggio bello e buono! oppure
    • Inquisitore: (Riferirò, appena avrò vinto.) Non temete. Riferirò a Josephine che vi siete battuto valorosamente. (Otranto lo colpisce facendolo vacillare)
    • Otranto: Ammiro la vostra temerarietà, ma non sperate di...

oppure

    • Inquisitore: (?) Vi impedirò anche solo di sfiorarla! (Otranto lo colpisce facendolo vacillare)
    • Otranto: E io farò altrettanto con voi, Inquisitore, sempre che...

oppure

    • Inquisitore: (Lei non vuole sposarvi.) Josephine non accetterà di sposarvi. Rinunciate. (Otranto lo colpisce facendolo vacillareo)
    • Otranto: Perché mai? Non pensate che io...
  • Josephine: (arrivo drammatico in scena) Fermi! (spinge via la prima fila di spettatori senza alcun apparente riguardo su chi siano)
  • Inquisitore: Josephine!
  • Otranto: Dama Montilyet! Che piacere fare la vostra...
  • Josephine: (cammina superando Otranto per fulminare con lo sguardo l'Inquisitore) Cosa stai facendo? (gli punta il dito arrabbiata)
    • Inquisitore: (Aiuto la tua famiglia.) Sfidandolo a duello per sciogliere la promessa di matrimonio, qualsiasi disonore ricadrebbe su di me e non sulla tua famiglia.
    • Josephine: Avrei trovato un'altra soluzione!

oppure

    • Inquisitore: (Posso spiegare.) Io e messer Otranto ci stiamo confrontando per via della promessa di matrimonio che ti lega a lui...

oppure

    • Inquisitore: (Lo sfido a duello per te.) Josephine, non posso accettare l'idea che tu possa andargli in sposa!
    • Josephine: Non è una tua decisione!
  • Josephine: L'Inquisizione ha bisogno di te. Io ho bisogno di te! Eppure ti esponi a questi pericoli! Perché lo fai? Perché mandare all'aria tutto ciò che abbiamo costruito? Perché rischiare la vita?

La seguente opzione terminerà la relazione

  • Inquisitore: (Sì, è stato un errore.) A quanto pare ho agito troppo d'impulso.
  • Josephine: Pare anche a me. Dal momento che la promessa di matrimonio ci impedisce di stare insieme... tanto vale chiudere per sempre l'argomento.
  • Otranto: Se non siete più contesa, Dama Montilyet, perché sciogliere la nostra promessa?
  • Inquisitore: Pensate che vi sposerà?
  • Otranto: Sì... Volete sposarmi? (si mette in ginocchio)
  • Josephine: Io non sposerò nessuno dei due! (se ne va furiosa)
  • Otranto: Ebbene, la questione sembra concludersi qui. Pari e patta?
    • Inquisitore: (D'accordo.) Inutile duellare quando viene a mancare la materia del contendere.

oppure

    • Inquisitore: (Sì, perché peggiorare le cose?) Pari e patta. Per oggi ho finito di espormi al pubblico ludibrio.

oppure

    • Inquisitore: (È fuori discussione!)
  • Otranto: Io stesso mi ero immaginato un esito diverso. (rinfodera la sua arma e sorride) A ogni modo, vi assicuro che gli Otranto rescinderanno il mio vincolo con Dama Josephine. A meno che... Vi risulta che abbia una sorella?
  • (l'Inquisitore si volta per guardarlo, dopodiché lancia via lo stocco e i due si separano)

Questa opzione porterà l'Inquisitore a impegnarsi romanticamente con Josephine

  • Inquisitore: (Per amore!) Perché ti amo!
  • Josephine: Tu... mi ami?
  • Otranto: Lei/Lui la ama?
    • Inquisitore: (Ovviamente.) Sì, Josephine. Ti amo follemente.
    • Inquisitore: (A quanto pare sì.) Fino a un attimo fa non ne ero sicura/sicuro, ma... ora sì. Sì, ti amo.
    • Inquisitore: (Eccome.) E lo ribadisco. Ti amo. (l'Inquisitore lascia cadere a terra l'arma)
  • Josephine: (sorride) Anch'io ti amo. (corre ad abbracciare l'Inquisitore)
  • Otranto: Bel duello.
  • Josephine: Messer Otranto...
  • Otranto: Ritenevo che il vostro legame con l'Inquisitore fosse solo frutto di passione o convenienza, Dama Montilyet. Ma non sono così ingenuo da avversare un amore sincero. A malincuore, gli Otranto ritirano la nostra promessa di matrimonio.
  • Josephine: Grazie.
  • Otranto: Non dovete ringraziarmi. So riconoscere la sconfitta. Otranto sorride e se ne va. Rimangono l'Inquisitore e Josephine.
    • Inquisitore: (Avrei dovuto dirti del duello.) Mi dispiace di non averti messa al corrente del duello.
    • Josephine: Dato che sei incolume, nel fisico e nella dignità, ti perdono.

oppure

    • Inquisitore: (È finita incredibilmente bene.) Non potevo aspettarmi un finale migliore. O mi preferivi con una ferita da duello?
    • Josephine: Mia adorata dama/Mio adorato signore, ti amo esattamente così come sei.

oppure

    • Inquisitore: (È stupendo.) Josephine, questo è il giorno più felice della mia vita.
    • Josephine: Meglio non sfidare la sorte. Però vale anche per me.
  • Josephine: Un altro bacio, ti prego.
Advertisement